Quando la porta della felicità si chiude, spesso se ne apre un’altra, ma tante volte guardiamo così a lungo quella chiusa, che non vediamo quell’altra che si è appena aperta per noi (Paulo Coelho)

Posted on Set 3, 2016 in Blog, Motivazionale | 46 comments

Quando la porta della felicità si chiude, spesso se ne apre un’altra, ma tante volte guardiamo così a lungo quella chiusa, che non vediamo quell’altra che si è appena aperta per noi (Paulo Coelho)

Quando la porta della felicità si chiude, spesso se ne apre un’altra, ma tante volte guardiamo così a lungo quella chiusa, che non vediamo quell’altra che si è appena aperta per noi

logo neutro

Bellissima questa frase…
Quando siamo in difficoltà, il più delle volte noi cerchiamo di “andare via” dal dolore piuttosto che “andare incontro” alla felicità…
Se ci pensiamo bene sono due movimenti molto diversi… in uno è come se utilizzassimo tutte le nostre risorse per “chiudere” tutto e non soffrire più. Nell’altro ci “apriamo” alle possibili novità…

logo neutro

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

46 Comments

  1. Che sia un giorno colmo di nuove possibilità…

  2. Siiiii!!!! Vai Daniela!!!

  3. Ecco questo è l’incitamento giusto in questo momento!!!! Hospital de obrigo= felicità!!! Cammina Daniela!!!

  4. Grande Daniela!!!! Stai sperimentando la vera “scoperta” di te!

  5. Spingo lap porta e la mando a Vaffa con il ❤️

  6. Bellissima citazione….

  7. Si’, siamo nostalgici!…un po’ di tempo in piu’ per realizzare che le cose sono cambiate. Se e’ vero che la felicita’ e’ uno stato d’animo allora basterebbe ricrearne le condizioni anche se con una connotazione diversa. Per me, la felicita’ come l’amore e’ uno stato di grazia…un dono dal valore inestimabile…unico ed irripetibile! Per questo forse, impiego piu’ tempo ad allontanarmene, pur realizzando che quella porta e’ ormai chiusa…rimango a guardarla ancora un po’! Consapevole pero’ che “il nuovo” non finisce mai di attrarmi…una nuova “felicita’”? …e perche’ no?…anche due!!!

    .

    • Opperò!!! Il tuo ottimismo è contagioso!… anche io allora dico “anche due”!

    • Ah ah ah!!! “Ricomincio da tre”?…No! Ricomincio da me!!! Ah ah ah!!!🌸🌞🌸

  8. Tanto se spieghi non capiscono una mazza,il più delle volte

  9. Grazie Franco, bellissima riflessione. Ho passato più di mezza vita a dare spiegazioni ed a giustificare la mia vita. Retaggio dell’educatrice rigida ricevuta, in buona parte. Poi, all’improvviso ho compreso che l’educazione ricevuta è un fatto passato, che giustificare e spiegare è solo una debolezza e che le decisioni che prendo per la mia vita le vivo solo io. Comunque ed in ogni caso. Sembra una rigidità, ma, alla fine, è così.

    • Forse, più che rigidità, la possiamo considerare “oggettività”… non sempre le “frequenze” che ci muovono possono essere comprese da chi non le ha “uguali”… Cosa ne pensi?

    • Si Franco, è proprio così. Non sempre possono essere comprese, quindi, condivido con chi può comprendere per frequenza e per empatia se il caso. Ti confesso che dei miei progetti e delle mie idee condivido sempre meno. La creatività ha bisogno di buio e silenzio ed è vero! Non mi piace lamentarmi dei problemi che abbiamo tutti, più o meno, quindi restano i 2/3 amici del cuore. Il resto è altro.

    • “È altro…”… e sono scelte… come tante che facciamo per noi…

    • Per fortuna ho anche te come amico ❤️❤️❤️👍👍👍 Dipende anche dai luoghi. Milano non è una città fatta per l’anima. Qui se non sei “fantastico” sei fuori. In altre zone ho trovato più valori umani. È un fatto di tradizione.

    • Comprendo benissimo quello che scrivi… ma come sai, le “perle” si trovano ovunque!

    • Si, si… qualcuna anche qui ❤️❤️👍👍

  10. Nessuno piu che io sono la mia Vita!!!. Grazie!!! Buona serata Franco!!! Continuero. anche se dietro ce una lacrima!!!!❤

    • Comprensibile Paula!!!! Le lacrime sono anche il “peso” che togliamo dallo “zaino” durante il cammino… Buona serata anche a te!

  11. Giustissimo buona serata

  12. Non devo spiegazioni a nessuno.C’era una persona a cui dicevo tutto♥
    Ora a nessun altro !si facciano i cavoli loro.

    • Comprendo Luciana… adesso può essere un sistema per camminare “leggeri”…

  13. Era una cosa a cui pensavo oggi

  14. Grazie Franco per il ricordo. Il mio cammino.. sai quanto ha significato..un profondo cambiamento.. sai quanto questo “cammino” continua dentro di me.
    E ancora oggi non capiscono i miei “passi”…
    Non importa, è la mia vita non devo dare spiegazioni..giustificazioni​ non cerco più approvazioni.
    Perché il mio viaggio continua..

  15. GRAZIE FRANCO! CONDIVIDO

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *