Alla ricerca della felicità – 2° giorno

Posted on Ott 18, 2016 in Blog, Motivazionale | 95 comments

Alla ricerca della felicità – 2° giorno

Ho passato una vita a testa bassa per evitare di pestare merde. Non avrò visto il cielo, ma almeno morirò con le scarpe belle in ordine

logo neutro

Ancora sulla felicità!
Per continuare nell’obiettivo di fare da grande la persona felice… oggi mi voglio concentrare nel ricordare una delle esperienze più belle della mia vita! La voglio scegliere e tornare indietro nel tempo per riviverla, facendone una brevissima descrizione che mi permetta di risentirne l’emozione.
Me la voglio proprio gustare tutta… per tutto il tempo che ne avrò voglia…
…mmm… questa è facile!
Nelle settimane passate ho rivissuto grazie a delle amiche il mio Cammino di Santiago del 2006.
Con la mente torno ad una stradina di pietre, oltrepasso una quercia sulla destra, le nuvolone cariche di acqua sopra di me, nessuno davanti o dietro. Decido di tornare indietro e di toccare quella quercia… proseguo il cammino e sento un vento fortissimo che mi “accompagna”… il rumore aumenta ed io inizio a cantare e ringraziare di quella ventata di amore che sto sentendo… sino a quando non vedo un cuore di sassi per strada… una felicità indescrivibile!
Evvai! Così tra un anno quando Facebook mi riproporrà il ricordo… ne rigodrò ancora!
Buon ricordo!

logo neutro

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

95 Comments

  1. Buongiorno! esperienza piu significativa della mia vita..forse è banale, scontata.. ma se torno indietro con i ricordi non trovo qualcosa che non abbia un fondo di però.. ma se… quindi la più bella è senz’altro la nascita dei miei figli. Quel misto di dolori e felicità nel vederli.. di ” sgomento per quanto era piccolo il primo.. quanto era secco il secondo.. ma una gioia crescente nel tenerli in braccio attaccati al seno..
    Huau!!! Mi batte il cuore all’impazzata anche adesso nel scrivere questo.. grazie Franco!!!

  2. Ero in Calabria e non avrei mai pensato che Lui sarebbe venuto a trovarmi … ed invece una sera alle 23:00 mentre avevo perso la speranza anche perché mi aveva detto di essersi fatto male ad una caviglia … ed invece arriva il mio entusiasmo e felicità è sprigionato dai miei occhi, che anche Lui lo ricorda come il nostro momento migliore!! L’altro sicuramente dopo 3 anni di fecondaZione mi chiama l’ospedale e mi dice che sono incinta… ho pianto tanto per la felicità … una Amore è svanito!! Ma per mio Figlio sono la Piccola Mamma da Proteggere ❤️

  3. avevo 8 anni ,quando dopo molti mesi che non vedevo mio padre che era in Libia per lavoro…suonano alla porta corro ad aprire e il mio cuore scoppia di gioia nel vedere mio padre.. gli salto addosso gridando e piangendo di felicità….

  4. Bhe io il cielo lo guardo e comeee❤ ma anche le scarpe

  5. Un ricordo che non potrò mai e poi mai dimenticare l’emozione che ho provato è stata quando mia cugina ha dato al mondo il suo bambino…..in quel istante mi sono resa conto di cosa siamo in grado di fare noi donne!!! È un miracolo ogni qual volta che in questo pianeta venga dato alla luce un essere vivente…..in quel preciso momento ho capito là forza l’immensita e il dono grande che è essere DONNE…. e che siamo tutto fuori che il sesso debole!!!!mi sono commossa come una bambina davanti a tanto AMORE….io quel giorno non lo’ scorderò mai…..perché in quel momento l’universo era vivo in quella stanza…..❤

  6. Ero al mare e la gente era impigrita al sole…correvo sulla riva quando avvertii la presenza di una persona vicino a me…credevo fosse qualcuno intenzionato ad infastidirmi ed ero pronta a difendermi…volsi lo sguardo e mi accorsi che la persona non era altri che il mio amico Claudio che, da un altro stabilimento, mi aveva riconosciuta e si era messo a correre accanto a me…vicini vicini!!! Era un istruttore della palestra che frequentavo. Era sorridentissimo…orgoglioso…occhi splendenti azzurro cielo!!! Era il piu’ simpatico ed umano di tutto il centro sportivo.
    Sorpresa e stupita sbottai a ridere…e ridendo a piu’ non posso correvamo insieme in direzione del sole…ero felice! Mi venne spontaneo allargare le braccia verso il cielo ed esclamare a gran voce: “Dio ti ringrazio!!!”.
    Fu bellissimo!!! Inutile dire che i pigroni stesi a prendere il sole erano tutti intenti a godersi la scena…una scena bellissima piena di Sole e di Amicizia!
    L’ inestimabile valore dell’Amicizia!!!
    Consentimi di aggiungere: la liberta’ non ha prezzo.
    Grazie Franco per tutto cio’ che stai facendo per me…la tua discreta ma professionale attenzione mi sta’ facendo sentire meglio…per davvero!
    Grazie di cu❤re!!

  7. Per me il ricorso più emozionante che custodisco inteso come emozione di cambiamento di rinascita di rinnovamento è sicuramente quel giorno del 2016 quando ho deciso senza possibilità di tornare indietro che sarei partita per il cammino di Santiago.

    • Impossibile non custodirlo nel cuore… un abbraccio pellegrina!

    • Che bello Lucia! quando sei partita per Santiago? io sono stata a settembre.. in effetti anche per me è stato un momento emozionante aver deciso di farlo!!

    • Io sono partita 12 agosto e tornata il 6 settembre…spero di ripartire anche anno nuovo….devo ripartire perché ne ho bisogno.

  8. Una delle esperienze più belle della mia vita l’ho sicuramente vissuta molti ani fa quando, nel posto di lavoro dove ero allora,sono stata”scelta”all’unanimità da dirigenti e colleghi/e per andare 20 giorni(completamente spesata!)negli Stati Uniti per un viaggio che univa l’utile-lavorativo al dilettevole-turistico,pur non conoscendo molto l’inglese.Ricordo perfettamente la sensazione di gioia provata sia per la scelta che per l’unanimità che mi ha stupito non poco.Rivivo con emozione molti luoghi visitati(New York,Boston,Cleveland Le cascate del Niagara..)e i molti volti delle persone incontrate..bellissimo ricordo!

    • Bellissimo!… una unione di emozioni diverse… grazie Stefania!

  9. Una delle esperienze più significative l’ho vissuta nel 1993. Avevo da poco compiuto 25 anni. Grande delusione e fredda nebbia padana, sento il bisogno di qualcosa di drastico e opposto alla routine. Ancora studente e con pochi soldi entro in un’agenzia di viaggi destinazione: Sahara Tunisino. Dopo un mese, di mala voglia -mi ero già cercata un lavoro x trasferirmi- ma entusiasta dell’esperienza, ritorno. Ho scoperto un mondo nuovo, cibo, persone, profumi mentalità ed i colori, mai visti prima, il giallo della sabbia, l’azzurro del cielo e ogni tanto punteggiato di verde. Mi sembrava un’altro pianeta. Mi rivoluzionò i sensi ed il cervello. Ancora oggi benedico quel viaggio che mi ha cambiato la vita.

  10. La nascita di mia figlia un emozione unica nonostante il periodo non propio felice…

    • “Unica”… eh si… questo ricordo vale proprio di tenerlo presente il più possibile!… grazie Simona!

    • Ho pensato tutta la mattina ad un ricordo felice…credo sia l’unico…

    • Vedrai… che ne troveremo altri!

    • Penso di non essermeli mai goduti fino in fondo…sarà perché dopo c’è sempre stato un ricordo triste o negativo….è quindi ogni volta ho paura di quell’emozione…

    • Questa è una cosa diversa!… Il momento felice, lo è di per sé… perché il nostro stato d’animo ce lo fa vivere. La paura che possiamo legare alla felicità “rubata”, è una nostra protezione a difesa… Ma il momento felice è stato comunque vissuto e, ci ha fatto stare bene.

    • Allora….il primo lancio con il paracadute… sentire l’aria che ti culla, il vento sul viso…il mare visto dall’alto…è quella sensazione che passa dalla paura iniziale del lancio alla felicità di sentirti libera…

    • Fantasticissimissimo!!!!!

  11. Sai Franco, forse ciò che sto per dire è triste. Ma pensavo a questa esperienza più bella della mia vita, e non la trovo. Ne ho avute tante di esperienze belle… ma la PIÙ bella come chiedi qui, niente, non la trovo… sento però che qualcosa di più bello sta per venire ora, prossimamente, e se così sarà riscriverò su questo post!

    Ho ricordi belli di viaggi con una cara amica, un viaggio in particolare alquanto esoterico, toccando zone che ho poi scoperto essere, e seguire la linea Micaelica. Quello è un gran bel ricordo perché ho sentito essere il mio viaggio profondo.
    Ma ribadisco che, il più bel ricordo deve ancora arrivare per me!!!
    Ciaoooooo

  12. Sai cosa è stata una gran bella cosa che mi è accaduta? Quel giorno che ho scoperto essere un tutt’uno con l’universo… è l’unica cosa che mi viene in mente continuamente, è stata quell’esperienza che poi mi fa essere quella che oggi scrive sul senso della vita, sull’essenza. Il mio più bel ricordo è quel giorno, quella sera in cui io capii chi ero davvero !!!! E scrissi questo

    • Huao Lara… sapere che le emozioni che hai vissuto sulla linea dell’Angelo… non siano in questo momento “memorabili”… ci dice molto sul tuo livello attuale! Apertura totale a nuovi “livelli” di emozioni…

    • Non ha caricato la foto, ora mando ciò che scrissi quel lontano 2010

    • Il tuo counselor si infatti apertura totale su ciò che può arrivare ORA!!!!

    • Ma comunque non è tutto. Secondo me devo ancora scoprire MOLTO DI PIÙ!!!!
      Mah🤔

    • Ecco… soprattutto dopo aver letto quel matrimonio alchemico che hai descritto… sono ancora più convinto di quello che ti ho scritto prima… Nuovo “momento”… nuove “emozioni”… Bello Lara!

    • Il tuo counselor GIÀ!!! NUOVO MOMENTO!!!!!! Ma davvero tanto!!!! Grazie Franco!

    • Il tuo counselor sai quale è la cosa strana? Che mi sembra che il più bel momento è oggi!!!! Oggi che, sono molto scombussolata per l’arrivo di una persona che domani è qui da me. Ci troviamo per fare arte insieme, per creare, per conoscerci e vedere dove la vita ci sta portando…. l’emozione dell’attesa che provo oggi…. è bellissima😄😄😄😄
      E chissà come sarà domani!!!!!
      Ciao Franco!!!!

    • Fantastico!!! È come “l’osservato che diventa osservatore”!!! Il tempo lo mangi a colazione! Vai!!!

  13. La più bella esperienza in assoluto è la creazione di mio figlio. Un senso profondo di soddisfazione ho provato quando è arrivato il primo dentino, la sua costante crescita, le prime sillabe, i primi passi. …….ma che allegria. Quando si addormentava abbracciato stretto al mio collo <3

    • Che dolce leggere della emozione che ti dava di quando si addormentava abbracciati stretti al tuo collo… grazie Cristina!

  14. Il ricordo più bello che subito mi torna alla mente è il viaggio che ho fatto in America con un mio ex grande amore, sono stata in California…Los Angeles e Las Vegas.
    Esistono dei posti sull’oceano, come Venice Beach o Santa Monica in cui assapori la libertà…te la gusti…si assiste a dei tramonti che ti lasciano veramente a bocca aperta!!
    Poi ho come ricordo magico anche il viaggio in macchina da LA a Las Vegas…il viaggio immersa nel deserto, solo sabbia …è stato indimenticabile …

  15. Ho tanti bei ricordi di felicita’ .. uno ad esempio è stato quando sono diventata consapebole al 100% del fatto che ci piaccia o no, soltanto noi siamo la casa di noi stessi. Nascendo in questo mondo cadiamo nell’ illusione dei sensi, crediamo a cio’ che appare ignorando che siamo ciechi e sordi. Allora ci assale la paura dimenticando che siamo Divini.

  16. Consapevole, causa

  17. Oggi salto e scambio di consonanti se perdura dovro’ porre rimedio.

  18. Il più bel ricordo è il viaggio fatto a Mosca e Leningrado con mio marito che mi manca da tre anni…

  19. Torno indietro di pochi mesi. Il fidanzato di una mia amica, mia allieva in passato, decide di iniziare il percorso Reiki prendendo il primo livello. Il momento di felicità è stato quando mi ha guardato negli occhi un sabato mattina a Massa mentre attendevamo il Master per iniziare la riunione Reiki e mi ha detto: ho deciso di prendere il primo livello! Per nè è stato un attimo di felicità pura! Ogni persona che inizia un percorso è come se decidesse di rinascere una seconda volta. E se si affida a te, è amore puro che scorre. Grazie Franco x aiutarmi a far rivivere queste belle emozioni

    • Che bello Concetta!!! Un ricordo felice in cui due persone sono felici è il massimo!! Grazie!

  20. Mmmm beh nel mio passato ho davvero vissuti momenti poco emozionanti positivamente. Ho sentito più quelle negative. Ed ho vissuto per tanti anni sola. Certo ricordo il mio stare in compagnia del mio cane .. 14 anni facevamo tante cose insieme. La felicita’ che ho potuto godere con una mia amica, felicita’ che è durata poco perché è finita. Mi rende felice quando sto bene interiormente, sorprendermi e sorprendermi delle persone che ti dimostrano affetto

    • Ricordi un episodio particolare con il tuo cane?

    • Giocare insieme, scambiarci le coccole.. forse sono infantile.. comunque era lo stare insieme che mi rendeva felice.. la condivisione.. bei momenti 💖💖

    • Bello!… Cerca di portarti questi ricordi sino a sera! Coccolandoli dentro di te…

    • Ehhhh non è tanto facile.. pero’ dai tenterò.. Grazie di cuore 💖🍀🍀😘

    • Buona giornata Maria!

    • Grazie anche a te 🌺🌺🌺

  21. L’ esperienza piu bella la nascita di Fernando, come mio papa’ lo ha tenuto en le sue braccia anche senza sua gamba, come lo pettinava, come li dava un martello per distruggere un muretto, quando mio figlio da 3 anni ha capito che suo nonno partito in cielo, mi ha detto mamma prendo la scala dei pompieri vado a trovarlo, lo ho abbracciato forte, sono emozioni mai dimenticare con la forza dall amore!!!!❤ buona serata Franco!!!❤

  22. Il primo bacio con mio marito…ho aspettato per una settimana il secondo! Eravamo “piccoli”… È ancora emozione ❤

  23. Bella esperienza, Franco. Un po’ come quando mi sono scoperta innamorata. Due momenti distinti della mia vita che ricordo con una gioia infinita. Poco importa il resto, il ricordo della felicità provata riempie il cuore.❤️❤️

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *