Alla ricerca della felicità – 4° giorno

Posted on Ott 20, 2016 in Blog, Motivazionale | 79 comments

Alla ricerca della felicità – 4° giorno

Eppure non è così difficile riconoscere qualcosa di prezioso, quando lo incontri non brilla, riempie.

logo neutro

Quarto giorno alla ricerca della felicità!
Oggi pensiamo ad una persona che è molto importante per noi (un familiare, un amico, il partner, ecc.) ed immaginiamo che oggi è la nostra ultima occasione per dirgli quanto è importante per noi.
Scriviamogli qualcosa che esprima tutto il nostro affetto e quanto è importante per noi…
A mia moglie che per tutti questi anni con il suo amore, la sua allegria, la sua dolcezza, le sue paure, mi ha supportato e sopportato condividendo tutti i miei voli, tutti i miei sentieri, molti dei quali sono divenuti i nostri voli, i nostri sentieri.
Grazie per avermi aiutato a crescere assieme a te.
Buona scrittura!

logo neutro

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

79 Comments

  1. A mio figlio Prezioso che con il Suo Amore Puro e Sincero mi sta aiutando a Diventate più Forte e soprattutto un Pensiero va a Me che nelle difficoltà trovo la Forza di Rialzarmi e la Mia Luce se mi impegno illumina tutta la mia Vita è di quelli che mi stanno accanto!!

  2. Oggi è il compleanno della mia mamma. È a Firenze da mia sorella. L’ho chiamata, gli ho fatto gli auguri.. abbiamo parlato un po’.. poi di corsa ho dovuto chiudere..sono a lavoro e squilla il telefono.. uff … la richiamo… parliamo ancora un po’…. niente altro.. non mi è facile dirgli per telefono quello che provo..
    Ma è lei che voglio ringraziare.. è lei che mi vuole bene sopra ogni cosa.. oltre le incomprensioni, oltre i silenzi, oltre tutto. Un bacio mamma!! Ti voglio bene!

    • Che bello Daniela!!!! So quanto sono importanti per te quelle parole…

  3. Molte persone danno per scontato che chi le sta accantn gli perdoni tutto e che nn se ne vada mai come fosse una proprieta,quindi trascura cio che ha e rincorre cio che nn ha ecco perche si accorgono del vuoto quando lo perdono,mentre si dovrebbe avere cura e godersi cio che si a e apprezzarlo di piu,i rapporti sono comd una pianta, va concimata annaffiata potata ecc solo cosi si potra gioire della fioritura e godersi i frutti quindi sentirsi felici per cio che si ha e sie costruito

  4. proprio vero

  5. Là persona che mi è venuta alla mente è mio padre…..quando ero piccola lui non c’era mai x motivi di lavoro però quando tornava a casa non mi mollava un secondo ma ero troppo piccolina x poter creare con lui un dialogo dà padre e figlia…e di conseguenza io con lui sono sempre stata a disagio….non ho mai avuto carezze baci come un padre si comporta con i propri figli anzi non avevo dialogo figuriamoci attenzioni….e nonostante tutto ciò io ero e sono innamorata di lui…..ora sono grande e il rapporto si è creato è l’unica persona che mi sostiene sempre che ha capito veramente là mia natura e credo che abbia un pochina di ammirazione nei miei confronti perché sa’ che sono molto coraggiosa…..a lui vorrei dire GRAZIE per essere mio padre grazie perché là tua mancanza mi è servita x maturare mi è servita per capire l’importanza di una carezza di un bacio l’importanza nel dedicare il mio tempo a una persona a cui voglio bene il tempo non si ferma……lui ha vissuto un fallimento lavorativo……quel periodo è stato il più brutto della mia infanzia x’ è crollato in mille pezzi….quella ferita ancora oggi fa’ male dentro lui….lo’ leggo nei suoi occhi….e vorrei semplicemente dirgli che un uomo non aquisisce valore in base al successo che riesce ad raggiungere nella vita che a un figlio non gli interessa perché per lui sarai sempre il suo Eroe il papà migliore al mondo con in tasca una moneta da’ un’euro o con il conto in banca pieno…..per un figlio sei e sarai per sempre il padre più speciale al mondo……e concludo così GRAZIE PAPÀ PER AVERMI TRASMESSO L’IMPORTANZA DI AIUTARE IL PROSSIMO GRAZIE PAPÀ PER ESSERE PARTE DELLA MIA VITA GRAZIE PAPÀ CHE CON I TUOI ESEMPI MI HAI INSEGNATO MOLTO GRAZIE PAPÀ DI ESSERE COSÌ COME SEI….UMILE FRAGILE E ESTREMAMENTE FORTE…..GRAZIE PAPÀ PER AVERMI MOSTRATO CHE ANCHE UN UOMO SA’ PIANGERE GRAZIE PAPÀ PERCHÉ TI AMO CON TUTTA ME STESSA……..

  6. Felicita’ a voi dal mio cuore anche se non vi conosco personalmente

  7. Avevo solo quattro anni, e mia sorella nove, quando nostra madre si ammalo’, entrando in un tunnel da cui non sarebbe piu’ uscita.
    Mio padre si occupo’ di noi in maniera mirabile, trattandoci come due principesse…cosa questa che non dimentichero’ mai.
    Devo a lui la mia attitudine alle lingue…la sera, infatti, dopo il suo lavoro e dopo essersi occupato della mamma, trascorreva con me diverso tempo specie aiutandomi nei compiti di latino. Cosa questa che ha gettato le basi alla mia attitudine allo studio di altre lingue come l’inglese dapprima e lo spagnolo in seguito…poi Francese e Tedesco…ma solo un po’!
    Era un papa’…ed una mamma!
    Per distrarmi dal dolore che si respirava in casa, mi portava a visitare chiese, musei e non c’era immagine, pittura o scultura che fosse, che non catturasse la nostra attenzione ed i suoi commenti che ascoltavo meravigliata. Nacque cosi’ il fascino che nutro per il mondo dell’Arte!
    Una Epifania mi sorprese regalandomi un pianino…un piccolo pianoforte che mi divertivo a strimpellare a piu’ non posso…forse aveva gia’ intuito anche l’attitudine alla musica…ancora oggi infatti, “strimpellicchio”!!!
    Il mio compagno poi, in seguito, me ne regalo’ uno vero, da studio, con il quale ancora mi esercito e mi consolo. Ma l’emozione che seppe darmi il mio papa’ e’ indimenticabile!
    Mi ha sempre sostenuta negli studi facendomi frequentare le migliori scuole…anche se, all’epoca, io ero un pochino biricchina lo ammetto…come, del resto, tutti i giovani!
    Ricordo tante cose di mio padre, la sua voce, le sue mani, il suo modo di salire le scale, la sua incrollabile Fede, la sua cultura, l’amore per l’opera lirica, lo studio della difficile lingua tedesca, ma cio’ che ha lasciato in me un segno incancellabile e’ il suo esempio;
    benvoluto, rispettato e stimato da tutti. Ha accettato una situazione, la nostra, di fronte alla quale molti uomini sarebbero scappati…lui e’ rimasto! Ci ha amate profondamente e alle zie che lo consigliavano di metterci in collegio e rifarsi una vita rispondeva che eravamo le sue figlie e che si sarebbe preso cura di noi per sempre. E cosi’ e’ stato! Mi ha lasciato definitivamente quando avevo ventiquattro anni…ancora studentessa e ancora troppo giovane per affro tare il distacco della morte.
    Ho conosciuto tanti uomini nella mia vita ma accanto a lui ed al suo esempio, se mi e’ consentito fare un paragone, li ho visti sempre tutti molto pallidi.
    Mi manca moltissimo sebbene siano trascorsi molti anni dalla sua perdita…l’Amore che mi ha donato ed insegnato e’ davvero immenso. Grazie papa’ per tutto cio’ che hai fatto per noi…sei stato il mio primo ammiratore…indimenticabile il tuo sorriso ogni qual volta terminavo
    un disegno…oppure quando tornavi a caso dopo il colloqui con i professori a scuola, che ti dicevano: “Sua figlia ha la scintilla dell’artista”!
    Sta a me fare in modo che non sia solo una scintilla…!

    • Che aggiungere Marina… Grazie per aver condiviso questa perla da te custodita… Goditela per tutto il giorno e… per tutte le volte che affrontando un momento difficile, tu sappia che possiamo farcela ad affrontare i momenti più duri con un sorriso sulle labbra… Perché tuo padre te lo ha insegnato… Grazie ancora.

    • Consentimi di aggiungere…tornavo da una vacanza in Olanda e lo trovai ad aspettarmi sulla porta di casa, commosso…guardando meglio mi accorsi che aveva le lacrime agli occhi: “Papa’, ma che fai? …piangi?” “Si'” mi rispose “piango perche’ la casa senza di te e’ vuota!”…ed e’ qui che voglio rimanere…ma di questo ne riparleremo! Grazie Franco, per il tuo apprezzamento.
      NB = Potrei avere problemi di connessione, non ti preoccupare!
      Buon pomeriggio!🎄🌞🎄🌞🎄🌞🎄…io stasera concerto al Parco della Musica!!! Saro’ tutta orecchie!!!😆😅😄😃😂😁😀😊☺😍🎼

    • Goditi tutto il concerto… con questi ricordi sarà ancora più colorato!

    • Mi sono molto immedesimata. …ho avuto la tua stessa fortuna…un Padre da osannare continuamente nei ricordi dolcissimi

    • Che emozione, Capitano!…quante cose ho raccontato in questi post! …quanto “cammino”! Un “grazie” grande grande grande!!!❤

    • siiiii!!!! È stato proprio un bel cammino! Grazie a te per esserti messa in gioco!

    • …grazie a te per non avermi mai “persa di vista”!!! Preziosissimo Capitano!🎀

    • (5!)

  8. Alla mia cara amica Lara…grazie con tutto il cuore per il bene che mi hai donato in questi nostri anni di amicizia nei quali, con il tuo amore, la tua pazienza, la tua competenza e dedizione, mi hai aiutata a percorrere la strada(non sempre facile) della mia vita, scoprendo così la me stessa più autentica nel bene e nel meno-bene.L’averti incontrata è stato un dono meraviglioso dell’universo che ha dato una svolta significativa alla mia vita.Buona vita a te amica mia!

    • Grazie Stefania Milani… penso la stessa cosa, l’averti incontrata è stato, ed è, un dono dell’universo….
      Questo infinito universo che da a noi possibilità infinite.
      Buona vita anche a te amica mia!

    • Che bello Stefania…. grazie…

  9. È proprio così caro Franco Bazzini …. RIEMPIE!!!!!

    • Emozioni….

    • Io voglio ringraziare i miei genitori che mi hanno messa in questo mondo. Perché ora, da qui, vivo l’universo intero che mi riempie sempre come che io fossi una coppa in cui non esiste un fondo… in tal modo, a mia volta, posso donare un pezzo di cielo a chi mi incontra.

      Quindi se non fosse per i miei genitori non sarei qui, non sarei la coppa dell’universo in cui un altro essere umano può dissetarsi.
      Grazie Mamma Anna
      Grazie Papà Vanlo

    • Il tuo counselor si, emozioni

    • onore ed Amore alle nostre radici… bellissimo Lara…

    • Il tuo counselor GRAZIE Franco Bazzini per questo meraviglioso post !!! Sei un grande!!!!

    • Lara Paci grazie! È bello condividere la felicità!

  10. Grazie Simo, non un’amica ma molto di più, con te ho percorso strade inimmaginabili, acquisito conoscenze, nei corsi e ricorsi della storia ci siamo ritrovate in quest’epoca ancora una volta, ancora insieme, ancora per aiutarci ed evolvere, più che un’amicizia tra persone ti sento come un’amicizia di due anime. Non importa la lontananza, la tecnologia ci avvicina con la voce, ma è il cuore che mi permette di sentirti sempre accanto. Simona, la mia amica, quelle che si trovano una volta nella vita, …se si è fortunati. GRAZIE. NAMASTE’

    • Si… a leggere quello che hai scritto… direi che è una bella fortuna… Grazie Emanuela!

  11. Mio padre è sempre dentro di me mi manca da morire vorrei andare lassù e scambiare quattro chiacchiere dei suoi consigli .

    • Che dolce Cinzia il tuo scrivere “scambiare quattro chiacchiere”… Grazie…

  12. A mia figlia,che mi ha fatto diventare la donna che sono oggi, perché quando la guardo,l’abbraccio e la coccolo mi da la forza per stringere i denti ed andare avanti…grazie alle sue risate che scaldano il cuore…grazie per essere una figlia arcobaleno…grazie per essere te …

    • Che bello Simona, le risate di una figlia arcobaleno non solo riscaldano il cuore ma lo illuminano di colori!! Grazie è una bella immagine!

    • In fondo vediamo sempre l’arcobaleno nei giorni di pioggia… ; -)

  13. La persona più importante della mia vita non è una …ma due… Mio padre e mia madre… sempre scontato ma è proprio così, perché lì per lì in effetti mi sarebbe venuto da dire mio padre…con lui ho avuto mille scontri, ma è la persona che mi “sente” di più, se c è qualcosa che non va, qualche difficoltà di cui magari ho preferito non parlagli per non farlo preoccupare, posso esser certa(perché è già successo mille volte) che il telefono squilla e chi è ? Papà. Ha un carattere forte come il mio, Lui è connesso con la mia anima e lo sarà per sempre… e gli voglio un bene così grande e forse un giorno non lontano riuscirò a dirglielo…
    mia madre invece è diversa, dolce…delicata…lei è così tenera e l’altro giorno le ho detto che lei mai mi disturberà perché è mia madre e io le voglio un bene infinito ❤

    • Che bello Sara!!!! Grazie di questo tuo pezzo di cuore… Eh si! Un giorno potrà valere veramente la pena di dirglielo a tuo padre!… Un abbraccio e grazie!

    • Ecco adesso piango….
      Avrei potuto esprimerlo ancora meglio, ma sai io sono un diesel e la mattina non ie la faccio 😂

    • Lo hai espresso benissimo…

  14. Ciao Franco, ogni mattina al risveglio ho un mio rituale … prima di cominciare la giornata porto sempre l’energia con le mani sul chakra del cuore, metto l’intenzione di essere cuore per vedere da quella prospectiva e poi con il mio intento invio un’abbraccio a mio figlio. Un abbraccio è un dono che puoi sentire anche a distanza è un atto che non conosce ne spazio ne tempo e va al di la dei limiti imposti dalla nostra mente. Un abbravcio è sentire un’altro cuore vicino e io lo invio ogni mattina a mio figlio, perchè il calore e la luce possano illuminarlo sempre e non lasciarlo mai solo in ogni sua scelta.

    • Che dire Enrichetta… solo una cosa… emozionante!… Una volta, ai seminari in cui partecipavo, alla fine ci salutavamo con “il saluto del deserto”… ecco dopo aver letto quello che hai scritto, sento di farlo con te… Ti saluto (braccia alzate), ti accolgo nel mio cuore (braccia chiuse sul cuore con inchino della testa) e ti lascio andare (braccia aperte)! Grazie…

    • Questo tuo saluto speciale lo porterò sempre con me. Mi sento onorata di possederlo.

  15. Alla mia cara amica Graziella…è più di una sorella per me..posso sempre contare su di lei

    • Bello Iva… quando le amicizie sono così oltrepassano molti legami parentali… grazie!

  16. Penso che non ci sia solo una persona che sia o sia stata mito importante nella nostra vita. Oggi mi rivolgo a mia figlia Ilaria. Averti nella mia vita è stata l’emozione più grande e la scoperta dell’amore più puro, dell’accudimento come progetto di vita per crescere insieme. Si, perché tu mi hai insegnato tanto, lo fai tutt’oggi. Con la tua inesauribile positività, con la tua forza e la perseveranza, ogni giorno mi insegni l’amore e la vita. È stato bellissimo vivere il te piccolina, poi ragazza ed oggi donna, ricordiamo spesso momenti che sono stati e saranno sempre e solo nostri. Grazie per il meraviglioso nipotino che mi hai regalato. Buono, simpatico ed allegro. Grazie per le risate, le litigate, le coccole, i giochi, gli interminabili discorsi sui perché e percome. Grazie per esserci!!

  17. Dedico questo a mio marito perchè da quando ero piccola abbiamo percorso momenti belli e brutti lui ha condiviso tutte le mie sofferenze botte percosse portandomi via dalla crudeltà che mi affligeva …..ci siamo aiutati tra di noi e in tutti questi anni siamo ancora insieme, abbiamo due figli Jennifer e Michael nati dal frutto di un grande amore la gioia piu grande che poteva capitarci, sono stata sempre una donna forte piena di vita e sorrisi anche quando sto male riesco a ritrovare una grande serenitá perchè per me la vita quando ci mette a dura prova e perchè dobbiamo cercare di vincere per andare avanti anche adesso che stiamo passando momenti difficili riesco sempre a sorridere condividendo insieme ogni singolo momento …….non arrendedevi mai e lottate per chi amate in modo giusto e leale io l ho fatto e continuo a farlo perchè la vita npn muore mai la vita continua sempre …..by sonia

    • Che emozione leggere queste tue parole Sonia… grazie per averle condivise…

    • Grazie a te per questo test di riflessione e molto bello mi ha colpito tantissimo

    • Ti ringrazio Sonia. Questo post fa parte di un “ciclo”. Se mi scrivi in privato posso inviarti anche gli altri link.

  18. Ciao carissimo Fernando (figlio) oggi devo partire, non piangere io dato a te quello che potuto, voglio dirti da quando sei nato, hai dovuto passare momenti difficili insieme a me, sei diventato un uomo, sempre dolce, forte, sai cosa vuoi, mi coccoli, independente, quando non vieni mi chiedi scusa per tuoi impegni, ti amo tanto, grazie, grazie amore….. Stai sempre anche vicino a papa’ anche noi separati ti abbiamo cresciuto insieme. Vivi se felice!!! La vita mia ha dato te!!! ❤ buona serata Franco, continua essere felice!!!

    • Che dolcezza in queste tue parole Paula… Bello… Buona serata anche a te!

  19. La morte mi ha sempre spaventata fin da piccola,evito di pensarci se possibile! Mi piace ascoltare il respiro di mio marito vicino a me e penso che non avrei potuto trovare persona migliore,non so se un altro mi avrebbe sopportata 😉 <3

    • Ed è una bella cosa “sentire” così una persona Ondina…

    • Grazie Franco penso di aver avuto fortuna e cerco di non lasciarmela sfuggire ora che sono piu’ matura e vedo le cose con altri occhi .

    • Comprendo bene Ondina!

  20. Buonasera Counsoler!(La morte non mi spaventa lo so che lui mi guarda da su e mi protegge )

  21. Io sono arrivato tardi. Non posso più farlo.

    • In che senso Mirko?

    • Posso solo nei miei sogni e con poesie che non leggerà mai. Lei è nell’isola che non c è.

    • Se mi posso permettere… qualsiasi cosa che tu possa “scrivere” (anche su un foglio) in relazione a quella persona, va comunque bene perché è un qualcosa che esce “formalmente” da te…

  22. al mio amico del cuorenon credevo potesse esistere un’ amicizia così speciale con un uomo,ma le anime non hanno sesso.grazie di essere come sei.

    • Bellissimo Paola… quando si riesce a dichiarare ad un amico queste parole, la consapevolezza del “vero” sentimento è ben forte dentro di noi…

    • 🤗un bel passo avanti avere un uomo x amico

    • Assolutamente si…

  23. Sono profondamente grata ad una persona “speciale”del passato che mi ha spinto ad usare lo smartphone perchè con esso ho avuto l’opportunità di stabilire nuovi rapporti di amicizia e riallacciarne di vecchi(sebbene virtualmente),di stimolare la mia curiosità,di esprimere opinioni e confrontarle con quelle altrui,di movimentare e alleggerire le mie giornate in una fase vitale piuttosto delicata e tanto altro ancora.
    ),

    • È un bel ringraziamento Angela… riconoscere anche solo l’importanza di un gesto che ci ha così fatto bene…

  24. A te mamma, che nonostante non sei più, non hai mai lasciato il mio cuore, non mi hai mai lasciata sola. Mi hai insegnato a vivere e mi hai insegnato a morire. Mi hai dato la vita e mi hai insegnato a dare la vita… E…a te… figlio mio, per tutto quello che mi hai insegnato ad “essere” , sappi che tutto ho fatto per te con amore, anche quando i risultati non sono stati dei migliori. Ti auguro che la vita ti riservi le stesse gioie che ha dato a me con te ❤

  25. A mia figlia, per essere così splendida ed amorevole con il mondo intero. Per essere stata una bambina incredibilmente dolce ed oggi una Donna forte e solare. ❤️❤️❤️

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *