Le anime più forti sono quelle temperate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici (Kahlil Gibran)

Posted on Nov 14, 2016 in Blog, Riflessivo | 53 comments

Le anime più forti sono quelle temperate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici (Kahlil Gibran)

Le anime più forti sono quelle temperate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici (Kahlil Gibran)

“Le anime più forti sono quelle temprate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici. (Kahlil Gibran)”

Che forza in queste parole…

logo neutro

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

53 Comments

  1. chissà perchè bisogna passare per la sofferenza,per crescere..evolversi..maturare…

    • Eh già… purtroppo dentro di noi tante cose belle che viviamo non ci “insegnano” come quelle dolorose… Grazie Elena!

  2. Dobbiamo Amare le nostre cicatrici e andare avanti, ma chi intraprende la strada di conoscere la propria Anima sembra che sia destinata a farsele finché non comprende che non impara a Gioire delle stesse!!

  3. .. Ed imparare a gioire delle proprie cicatrici… errata corrige..

    • Si capiva bene lo stesso… ed era per quello il mio “Huao”! Bella consapevolezza!

    • è quando le emozioni prendono il sopravvento che tutto diventa difficile 😀

    • Ma adesso non potrai più dire che non sai come gestirle!!!!

    • Adesso ho gli strumenti grazie Franco !!

  4. E già le cicatrici sono fonte di sofferenza ,che portano alla consapevolezza dopo la tempesta viene la quiete

    • Che bello Angela! Ricordasi che “dopo la tempesta viene la quiete”… Grazie…

  5. Non e’ il mio caso..i dolori non mi rendono piu’ solida…se poi diffidenza sarcasmo e chiusura e’forza…allora si sono piu’forte

    • Grazie Maria del tuo pensiero. Forse Gibran non si riferiva a quello che dici te (diffidenza, sarcasmo e chiusura), ma intendeva la possibilità che si può acquisire quando riusciamo a passare la fase della sofferenza rendendola uno strumento di crescita. Quando il dolore e la sofferenza rimangono fini a se stessi… quel passaggio non è possibile e quindi rimaniamo nello stato del dolore… e forse, dell’abbandono.

    • Grazie a te per aver risposto…ho scritto di getto..sono un mare di contraddizioni ed entro in conflitto con me stessa…il dolore fara’anche crescere ma a che prezzo?..lo subisco perche fa parte dalla vita….sconfitte e stato di abbandono. ..e addio autostima…

    • È per quello che mi sono permesso di risponderti… perché intuivo dalle tue parole il disagio prolungato di vivere nell’abbandono… Il prezzo sul quale ti interrogavi è sicuramente troppo alto se non riesco a tramutarlo in serenità e nuova prospettiva di vita. Solo in quel caso si potrebbe dire che… “non ha prezzo”!

    • Prospettiva e rinnovamento mi piace…ma ogni volta devo sempre attraversare il tunnel…sono stanca..serenità. .che bella conquista! !!serenita che va a braccetto con equilibrio. ..Amarsi tanto…forse e’quella la giusta ricetta…grazie tante per lo scambio di pensieri

    • Grazie a te perché mi hai permesso di rifletterci sopra!

  6. vero……….

  7. Verissimo

  8. Confermo ❗️❗️

  9. Bellissimo le cicatrici hanno fatto diventare noi più forti di prima

  10. ..si..una grande forza……e anche..una profonda….verita’..

  11. Grande verità. Buona serata Franco

  12. Vero. Buona serata Franco.

  13. Certo l’ anime piu forte, sopportiamo di piu l’ sofferenze. Il carattere dopo tante cicatrici, do un valore alle cose che hanno peso verso me l’ altri, la vita mi ha insegnato il percorso che devo seguiere, ci sono sempre pietre d’ spostare, pero mi lascio andare con sentimento!!! Buona serata Franco!!!

    • Che bello Paula… quando il sentimento vive così dentro di noi… buona serata anche a te.

  14. Verissimo Counsoler, buona serata

  15. È proprio così. Sigh!

  16. Sono parole meravigliose!

  17. Splendida serata Franco!

  18. Gibran……saggio uomo !

  19. Pura Realtà ‼️

  20. È il premio che l’universo elargisce a chi sa trasformare le esperienze difficili, che si trova a vivere. Serena serata Franco!

    • Che bella come riflessione Rossella… serena serata anche a te.

  21. Quanta forza abita in noi

  22. Grande verità Franco

  23. Davvero molto, molto vere…e coinvolgenti! Non solo “confermo” ma lo “sento profondamente”!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *