“Un valore che non viene messo alla prova sul campo è falso.” (Alejandro Jodorowsky)

Posted on Dic 27, 2016 in Blog, Motivazionale, Riflessivo | 52 comments

“Un valore che non viene messo alla prova sul campo è falso.” (Alejandro Jodorowsky)

Un valore che non viene messo alla prova sul campo è falso (Alejandro Jodorowsky)

“Un valore che non viene messo alla prova sul campo è falso. Alcune persone credono di avere un grande talento e si propongono di realizzare l’opera perfetta. Ma per paura di non essere all’altezza del progetto si bloccano, tutto rimane a livello di intenzione, e alla fine abbandonano la realizzazione dell’opera. Ma se sostituissero il concetto di “perfezione” con quello di “eccellenza” potrebbero uscire dal loro blocco. Un’opera perfetta non ammette nessun errore, neanche minimo, il che è impossibile per un essere umano. Ricercare l’eccellenza significa fare quello che si deve fare al meglio.”
(A. Jodorowsky – Cabaret Mistico)

Quando ho letto la prima frase ci sono rimasto un po’ sconcertato… Poi continuando a leggere, ho sentito il senso profondo che mi trasmetteva. Allora ho ripensato a quando non ho fatto qualcosa perché non mi sarebbe sembrata perfetta… e in effetti tante “opere” non fatte, le avrei comunque potute fare “al meglio”.

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

52 Comments

  1. Bisogna anche Creare le occasioni per eccellere nel Valore!!

  2. In un mondo in cui il Valore è poco espresso…!!!! Tutto è più difficile!! Ma io vado avanti per la mia strada … anche con difficoltà … gelosie, pochezza e non Amore sono sempre dietro l’angolo a frenare

  3. Il tuo Valore

  4. Un giorno un grande personaggio che ho avuto l’ onore di conoscere e con il quale ho avuto il privilegio di potermi allenare, mi ha detto ” anche se non hai raggiunto quell’ obiettivo l’ importante è che tu sappia che hai fatto tutto il possibile e al meglio delle tue capacità, allora saprai che nel riprovare potrai eccellere ”
    Tengo ben a mente questa frase.
    Ogni fallimento è crescita se decidiamo di rialzarci per fare ancora meglio…Grande Zorzi!

    • Verissimo Barbara! L’importante è continuare… Grazie! E… Grande Zorzi!

    • Davvero! Che persona meravigliosa!! Tre giorni intensi di dialogo e allenamenti intensivi…ho raggiunto tramite lui, traguardi che non mi sarei mai aspettata!!

    • Bravo… è stato sicuramente lo specchio nel quale vedere le tue risorse!

  5. Mi succedeva sempre.. di non fare, di non dire, di non espormi per paura di non riuscire, di non essere all’altezza. Poi ho cominciato a farlo forzandomi imponendomi.. ma credendoci ancora poco. Ma provandoci mi sono resa conto che il risultato non è niente male.. non il massimo, non la perfezione.. ma niente male!! E il mio risultato più grande è che lo faccio per me.. senza pensare cosa dicono gli altri!

    • Che bello!!! “Lo faccio per me”… E questa è la vera spinta… Un po’ come quando si cambia il “devo” in “voglio”… Grazie Daniela!

  6. Il concetto di “perfezione” lo avverto quando, nella mia visione panteistica della natura, me ne sento avvolta e coinvolta! Penso ad un viale alberato in Autunno, quando un numero incalcolabile di foglie si staccano dal ramo per cadere a terra…non ce n’e’ una “identica” all’altra, ma tutte si somigliano. In effetti la “perfezione” non appartiene a noi “esseri umani”, e’ dato per scontato, ma la perfettibilita’ si’…e allora diamoci da fare!
    Credo che qualsiasi artista non si cimenti mai nel voler fare un’opera
    “perfetta”, ma la consapevolezza di averla fatta, a mio modesto avviso, sopraggiunge dopo…ad opera compiuta! Prima di tutti pero’, se ne accorgeranno gli altri, in quanto in lui, alberghera’ sempre la convinzione e la certezza di voler “fare di piu'”…trovera’ sempre un’imperfezione.Molto difficile il senso di totale “appagamento”…ma la “perfettibilita’” e’ un’altra cosa! E’ la motrice che ci porta ad essere migliori…a confrontarci con “il migliore”…a metterci in gioco, spesso al fine di superare noi stessi! Non mi impegno mai, nel mio lavoro, per diventare perfetta…non lo saro’ mai, lo so, ma mi adopero al meglio delle mie possibilita’ per raggiungere la perfettibilita’…l’eccellenza della perfettibilita’…la mia!
    Mi sento di aggiungere pero’, che cio’ che rende “unica” un’opera d’arte, spesso, e’ proprio quella
    “imperfezione”!!!Senza la quale sarebbe troppo “perfetta” e quindi, meno “umana”!

    • Che bello Marina! Hai messo in luce la bellezza dell’imperfezione umana… Grazie!

    • Che dirti, Capitano? Sono letteralmente “basita”…quante riflessioni! Quanti commenti! Quanta attenzione ho riposto in questo “percorso”! Proprio oggi, mi appare questo post! Che strana “combinazione”! Che “coincidenza”!!! Tutto ciò che c’è di scritto vale per un quadro che ho sul cavalletto e…nella testa…ma che non mi appresto a finire!…ecco perchè!!! Ora capisco!!!Un brindisi, Capitano…cin cin!!!🎀🥂🎀

    • Huao!!! Che “tempismo” fantastico allora… Allora vada per il brindisi!!! CIN CIN!

    • Bravo!…non dici mai di no!!! …¡¡¡Vamos!!!🎀🥂🎀

    • Sarà che dico di no ad un Cin Cin?!??!?!?

    • 😂

    • Mai!!!

  7. A me la’ perfezzione non è mai piaciuta a dir là verità……perché non esiste è un concetto inventato dall’uomo….ovviamente né siamo tutti “sucubi”dà questa perfezzione x’ là società ci chiede questo….mah ormai là società per me è solo che un fantasma che vuole “rubarti” là LUCE…..e di conseguenza equivale a niente….però tornando alla perfezione…..Se osserviamo là natura è perfettame inperfetta io invidio là sua naturale creatività tutto è estremamente perfetto anche quando hai nostri occhi non sembra in realtà lo è!!!!io ora penso quando guardo qualcosa creato dà qualcun’altro o me stessa mi dico ho usato là mia “perfezione” o ha usato là sua “perfezione”….perciò siamo noi a dar valore e significato alle parole…..perciò io credo non si debba dar troppo peso alle parole ma dobbiamo darci il giusto valore a noi stessi….per questo siamo ECCELLENTI CREATURE……

  8. Grazie

  9. Tante opere non finite…perché voglio essere perfetta..o non mi sento all’altezza…quante strade ho lasciato per questo.

    • Che bello leggere questa tua considerazione Simona… “quante strade ho lasciato per questo”… Pensa a quante strade troverai per questo!

  10. Perfetto….e un parolone….speciale per qualcun altro.

  11. Cerco di fare sempre il meglio…ma la perfezione è difficile da raggiungere…

    • Infatti! È per quello che è importante cercare l’eccellenza e non la perfezione! Grazie Iva.

  12. Vero …..

  13. Penso che ogni uno dà
    quello che ha ..Se no tutti facessero cose alla grande…A volte non basta una vita intera per liberarsi dai limiti…Dipende dal bagagliaio con quale siamo arrivati sulla Terra dai genitori … Insomma non è così semplice come può sembrare….Unica cosa è certa che nessuno non ha diritto a giudicare l’altro….Sereno Venerdì Franco

    • Concordo Larissa… nessuno ha quel diritto. Grazie e sereno venerdì anche a te!

  14. Io cerco di dare sempre il meglio di me stessa al meglio delle mie energie e delle mie possibilita senza giudicare me stessa perche penso che spesso le critiche piu dure non provengano sempre dagli altri ma da noi stessi.

  15. A volte ho fatto questo grande errore…..e ne sono dispiaciuta …
    Sempre per paura di sbagliare……non pensando che il vero errore…..
    era proprio QUELLO!!!! Rinunciandoci…..non mi sono data un’opportunità ma dei limiti…

    • Giusto Katia… Rinunciando, molto spesso ci poniamo noi dei limiti…

  16. L’importante è mettercela tutta!!,..sempre!..

  17. Importante credere in l’ opera!!!!❤ buona serata Franco !!!!

  18. Leggere questa cosa penso sia molto importante per tutti quelli che vogliono esprimere il proprio talento, è molto stimolante

    • Concordo Mauro… se letto nel modo “giusto” può essere veramente stimolante.

  19. Bellissimo concetto…omosostenibile!!! Sai Franco, mi ha fatto pensare all’espressione che si sente dire spesso per chi ce l’ha fatta, per chi è riuscito in qualcosa…”ha avuto la fortuna”…quando si dovrebbe dire “ha avuto l’audacia”…senza contare tutto quello che ci ha messo di suo! Buona serata

    • Verissimo Lucy! Molte volte dall’esterno può essere letto solo come una botta di c..o… E non è che “quella” non possa aver aiutato… ma di fatto, c’è stata comunque la voglia (e l’ audacia) di provarci… e sul “provarci” non è così “scontato” che una persona abbia in quel momento le risorse interne per farlo…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *