“La caverna nella quale hai paura ad entrare, ha il tesoro che stai cercando.” (Joseph Campbell)

Posted on Feb 20, 2017 in Blog, Riflessivo | 27 comments

“La caverna nella quale hai paura ad entrare, ha il tesoro che stai cercando.” (Joseph Campbell)

La caverna nella quale hai paura ad entrare, ha il tesoro che stai cercando. (Joseph Campbell)

“La caverna nella quale hai paura ad entrare, ha il tesoro che stai cercando.” (Joseph Campbell)

Che bella…
Forse è anche la caverna dentro di me?…
Dove le ombre possono sembrare più grandi e paurose di quelle che sono?…
Ciao!

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

27 Comments

  1. Quella caverna fa paura perché la luce entra per pochi metri.. oltre è buio totale.. accendo una torcia ma posso procedere piano piano.. devo aspettare che gli occhi si abituino e capiscano che le ombre sono solo proiezioni distorte di me…a quel punto forse possono farmi compagnia in cerca del tesoro!!!

    • …e quando si capisce che sono solo delle ombre distorte di noi, magari possiamo anche iniziare a giocarci!… Che bella questa immagine. Grazie Daniela. Buon inizio di settimana.

    • Beh… ho appena acceso la torcia!!!

  2. Sono talmente confusa in questo periodo che non riesco a vedere l’ingresso, in altri momenti mi sembra di esserci entrata tante volte ma non è la paura che mi blocca è forse ciò che vedo che non mi piace e come facevo da bambina mi costruisco realtà da me piú accettabili!

  3. La mia caverna l’ho esplorata meglio soprattutto grazie a te Franco , ed ora l’ho anche ammobiliata….Ho messo luci, quadri colorati, tappeti morbidi….è meno buia …
    Infondo siamo proprio come madre terra, distese infinite di prati, immensità di oceani,ma anche caverne scavate dentro la roccia da esplorare….

  4. Il tesoro è ovunque….il tesoro siamo noi

  5. Mmmh! Personalmente non ho mai avuto paura di entrare nella mia caverna ed affrontare le mie ombre…con le quali sto’ cercando di instaurare un intelligente equilibrio…uno splendido rapporto di convivenza tra “condomini”.Semmai sono piu’ guardinga affiche’ non vi entrino gli “altri”…percio’ faccio una selezione molto accurata di chi puo’ entrare e chi no! I “sabotatori” sono sempre in agguato!…ed anche se apparentemente “barcollo”, lo so che poi…”non mollo”!!! Ponti d’oro a chi se ne va e rinuncia! Presuntuosa? No, “consapevole”!Solo a pochi e’ consentito entrare per mirare “i miei tesori”! La password? Il RISPETTO!
    Buona giornata a tutti!!!

    • Bello Marina! È vero… quando siamo riusciti a vedere bene la caverna… a conoscere quel condominio di ombre… un “eventuale” pericolo potrebbe essere quello di far entrare altre ombre… ottima scelta della password!

    • Grazie Franco…sempre attento e disponibile!!!🌞

  6. Sconfiggere una paura è il tesoro stesso per nn essere incatenati alle proprio paure o schiavi delle proprie liberta

  7. Allora mi armeró di coraggio…è via !

  8. Le caverne sono fredde e le ombre immateriali. Freddo ed ombra ci portano in mondi bui e paurosi. Ma sono solo sensazioni, nulla è reale. Restare centrati nel proprio sè, nel proprio presente, ci permette di entrare, osservare, sentire, affrontare ed uscire. Liberi alla luce, con il nostro Graal, il tesoro più prezioso che vediamo solo se raggiungiamo la consapevolezza di essere.

  9. La caverna è stata il mio Tibet…il mio deserto….solo attraversando l’oscurità ho potuto vedere la vera luce…

    • Che bello Paola… l’attraversata del deserto è sempre un momento importante…

  10. Mi trovo in un momento di trasformazione il mio compagno mi ha lasciato e so che anche lui ci sta male ed è in crisi ho cercato di motivare dicendogli che se ha bisogno di parlare gli sono vicino ma Pet il momento silenzio che faccio.?

    • Ciao Emanuela. Da quello che leggo stai vivendo un momento “particolare”. Puoi farmi capire meglio? Se vuoi, inviami un messaggio in privato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *