“Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso.” (Eleanor Roosvelt)

Posted on Feb 28, 2017 in Blog, Motivazionale | 15 comments

“Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso.” (Eleanor Roosvelt)

Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso. (Eleonore Roosvelt)

“Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso.” (Eleanor Roosvelt)

Sempre a proposito dell’autostima…
Decisamente “non male” questa frase!…
Senza il mio consenso…
Buona giornata!

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

15 Comments

  1. Senza il nostro consenso gli altri non hanno potere su noi!! E questo ci rende forti!

    • Yes!!! Pensa che bello ricordarselo sempre! Buona giornata Daniela.

  2. Il sentirsi inferiore, aver paura sono entrambe emozioni che ci rendono alla mercé degli altri… basta !!! Taglia e trasforma una emozione che non Serve, grazie Franco Bazzini

    • Si!!! Ed in tutto ciò che è “taglio” il nostro archetipo in luce del Distruttore è un alleato fantastico! Usiamolo al meglio!

  3. Vero……. attenzione alla sindrome di Stoccolma ……

  4. Straordinario!…a piu’ tardi Capitano!

  5. La nostra societa’ e’ piena di “volpi che non arrivando all’uva, dicono che e’ acerba”…il piu’ delle volte, purtroppo, dobbiamo imbatterci con persone che non hanno il “dono” dell’apprezzamento e, non avendo consapevolezza dei propri limiti, sviliscono le qualita’ degli altri. Inaccettabile! C’e’ chi reagisce lasciandosi coinvolgere, dando il suddetto “consenso” quindi…c’e’ chi invece il “consenso lo da a se stesso, alle proprie capacita’ ed aspirazioni”…consentendo pertanto alla propria consapevolezza di non smettere mai di migliorarsi e di crescere!
    Dando il “consenso” a chi si attiva allo scopo di farci sentire “inferiori”, se ne rimane automaticamente “vittima”…diamo loro ampio spazio a farci sentire sempre piu’ inferiori…manipolarci!
    Personalmente ho sempre pensato che, la volpe che non arriva all’uva e’ perche’, in effetti, non e’ una brava volpe…altrimenti che “volpe” sarebbe!!! Ed e’ proprio non svilendo la qualita’ dell’ uva che “la brava volpe ci arriva”…ed il piu’ delle volte ci rimane…”immanenza”!

    • Grazie Marina. In effetti è proprio vero che siamo noi a far si che l’altro aumenti il suo “spazio di manovra” nel farci sentire inferiori entrando così in un giro micidiale… e che bello il tuo riferimento a Esopo! Grazie!

    • Woooowww!!! …e sempre grazie a te per farmelo fatto “ricordare”!!! Buon pomeriggio!!!🌸🌞🌸

  6. Grande!!!!

  7. Yesssssss. .

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *