“È l’animo che devi cambiare, non il cielo sotto cui vivi.” (Seneca)

Posted on Mar 7, 2017 in Blog, Motivazionale, Riflessivo | 21 comments

“È l’animo che devi cambiare, non il cielo sotto cui vivi.” (Seneca)

"È l'animo che devi cambiare, non il cielo sotto cui vivi." (Seneca)

“È l’animo che devi cambiare, non il cielo sotto cui vivi.” (Seneca)

Bellissima…
In qualche modo ci mette nella condizione di vedere ciò che avviene attorno a noi con uno sguardo diverso.
Cosa posso fare nei momenti in cui il “cielo” si tinge di scuro e diluvia?

“La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia” (Gandhi)

Sicuramente non è semplice… ma cosa abbiamo da perdere nel provarci?

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

21 Comments

  1. Mi piace ballare sotto la pioggia Vera!! Ti bagna ma ti da’ una sensazione di libertà unica….. ci sto provando !! E’ dura quando intorno a te c’è chi vede solo il buio ed il bagnato!! buongiorno

    • Eh si!… in quei casi può divenire più difficile… ma è bello il tuo “ci sto provando”! Ed allora non molliamo! Quella sensazione di libertà unica è impagabile… buona giornata Giuseppina!

    • Io non mollo Mai, questa è la mia forza… ma in questo caso devo Mollare la morsa della Mastina… perché io Voglio Volare in Alto e così sto solo impedendo il lancio verso il mio cammino !! 🤗

    • Bella riflessione…

  2. Perche’ solo ballare sotto la pioggia e non anche “cantare”? I’ m singing in the rain…just singing in the rain Scherzi a parte…credo proprio che questa sia una lezione importante…”il nostro animo”…”il nostro stato d’animo” e’ quello che “determina” tutto cio’ che ci circonda…o buona parte di esso! Senza dubbio avere un animo “canterino” e’ senz’altro piu’ appetibile ed affascinante di un animo contorto e farragginoso…molto piu’ difficile da gestire! Credo fermamente che, dissipate alcune nostre “zone in ombra” si riesca davvero a ritrovare la nostra serenita’…serenita’ interiore…equilibrio…e perche’ no?…anche esprimendo la nostra gioia “ballando e cantando sotto la pioggia”!!!☔

    • Ma si! E allora mettiamoci anche qualche nota insieme… Vero Marina, una volta dissipate alcune nostre zone d’ombra si riesce molto meglio a recuperare una predisposizione ad avere un animo più sereno affinché possiamo determinare meglio ciò che ci circonda. Grazie e buon proseguo di giornata!

  3. l’animo aperto apre ogni porta, balla sotto la pioggia ma non si bagna, va nel fuoco e non si incendia, vola alto ma non cade

  4. Buongiorno Franco!

  5. Quando infuria la tempesta per istinto si cerca un riparo aspettando che passi, ballare sotto la pioggia sarà senz’altro una bellissima sensazione,…se è una pioggerellina! !!è così è nella vita!

    • Vero!… forse è proprio nella “sfida” di fare qualcosa fuori dall’ordinario che può metterci nella condizione di “osare” e magnati scoprire qualcosa di piacevole.

    • Da quello che scrivi. ..a te piace sfidare anche la tempesta, io.invece cerco un riparo, ( metaforicamente parlando) ma va bene così, ognuno di noi deve fare ciò che ritiene più giusto nella propria vita!

    • Vero Mariagrazia. È importante che ognuno di noi faccia quello che veramente sente che sia importante fare. Grazie.

  6. Non sempre ci si riesce

    • Purtroppo è vero Giovanna. Ma può essere importante sapere che, se lo vogliamo, possiamo provarci. Grazie.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *