“Poi un giorno ho deciso che avevo il diritto di non essere all’altezza delle aspettative altrui.”

Posted on Apr 5, 2017 in +100 Like FB, Blog, Riflessivo | 47 comments

“Poi un giorno ho deciso che avevo il diritto di non essere all’altezza delle aspettative altrui.”

Poi un giorno ho deciso che avevo il diritto di non essere all'altezza delle aspettative altrui

“Poi un giorno ho deciso che avevo il diritto di non essere all’altezza delle aspettative altrui.”

Ed arriva in un attimo quel giorno… come un improvviso “clic”.
Perlomeno a me è successo così.
Un giorno ti “guardi” e senti che qualcosa non è tuo, ma è come se ti fosse stato appicciato addosso.
Ed allora inizi a domandarti cosa…
E da quel momento, da quella domanda, niente sarà più come prima.
Un nuovo cammino è iniziato, forse quello più bello.
Quello dentro di te!
Buon cammino!

PS. Grazie Concetta per avermi permesso di fare questa riflessione!

Segui i nuovi commenti su FaceBook!

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

47 Comments

  1. E così tutto cambia e non ti preoccupi più dove stanno andando gli altri, prendi Cammini tenendoti per mano con la consapevolezza che ogni Passo che Farai sarà un Esperienza da cui Prendere un Seme!! Grazie Franco Bazzini

    • Felicissimo di leggere queste tue parole Giusy!! Ogni passo un’esperienza… grazie e buona giornata!

  2. Profondamente d’accordo con le parole di Giuseppina

  3. Niente sarà più come prima..vero!! Ti vedi allo specchio e non ti riconosci più.
    Però anche il contrario.. quello che sono adesso forse lo sono sempre stata..solo che non lo sapevo.. mi sento diversa… ma vera a me stessa. Avevo solo bisogno di entrare in quella caverna vincere le paure e uscirne più forte..

  4. …è quando continuano a metterti i bastoni fra le ruote mentre ingrati marce nuove che infastidisce….probabilmente con più energia nella pedalata del nuovo percorso e dei raggi molto robusti….i bastoni si spezzano. Se così non fosse, scendiamo a rimuoverli per proseguire con determinazione!

    • Huao… Bella grinta Barbara!!!! Buona giornata.

    • Grazie Franco anche a te.
      …a volte è richiesto uno sforzo superiore a quello che la nostra mente ed il nostro cuore possono dare…è lì che crollo per poi risorgere più forte.
      Perché pensi che abbia una fenice tatuata??😜😁😀😀

    • Talvolta sembra “superiore” solo sino a quando non lo abbiamo passato! Poi diventata esperienza anche il sapere che avevo anche quelle risorse!

    • Grazie a voi x i messaggi preziosi.❤

    • Grazie Carmen! Felice che ti siano utili. Buona giornata.

  5. Noi bambine di tempi lontanissimi​venivamo educate ad essere educate e compiacenti.Nel mio caso, il “si fa così perché…” Scelta delle superiori imposta, vita quasi programmata, non hanno avuto successo. Sono stata un’adolescente ribelle alle etichette imposte da altri, impegnatissima in ciò che mi piaceva ed in cui credevo. Allora non avevo la percezione del perché avessi questi contrasti con i miei genitori. Poi mi sono sposata e mi sono autocostruita etichettate, fino al risveglio. Il cambiamento, la consapevolezza che stavano maturando hanno segnalato l’inizio di.un nuovo periodo, faticoso ed intenso, ma gli altri, sono rimasti a guardare da lontano. Ho vissuto tanto per far piacere ad altri, pensando ad altri, ma dentro abbiamo un fuoco sacro, e prima o poi si riaccende.
    Grazie a te Franco, questa riflessione, in questi termini, non c’era da tempo. Buona giornata

    • Molte volte ci siamo trovati in quella condizione Concetta e forse era quello che in quel momento poteva anche essere “giusto” per quello che era la nostra consapevolezza. È facile “dopo” vedere che forse non lo era… ed è per questo che ci possiamo guardare con la “benevolenza” per quello che comunque siamo riusciti a fare. E poi… via all’accensione del fuoco sacro! Che brucia per “trasformare”. Grazie!

    • Grazie Franco, molta benevolenza, amore e gratitudine per noi stessi

  6. Bravissimo

  7. Fantastico!!! Questo post e’ tutto un programma!!!…”non essere all’altezza delle aspettative altrui”…e meno male!!! Sono e voglio essere all’altezza, solo ed esclusivamente, delle aspettative MIE!!! Sia benedetto il giorno in cui, angosciata ed in “perfetto” stato confusionale, feci quella fatidica telefonata…vedevo una Marina in preda al panico, semisommersa dai problemi…stava annegando…usciva fuori solo la mano ed un pezzetto di braccio…ma un amico Capitano, mi ha teso la sua di mano…facendomi riemergere…poco a poco… ricordo ancora che stavo guardando la finestra del mio studio…da dove finalmente “ricominciava” ad entrare la luce!!!Pur avendo incontrato moltissimi ostacoli nella mia vita, le mie aspettative sono sempre state nobili…e continueranno ad esserlo…anzi…di piu’!!! REGALI!!
    Grazie Capitano!!!

  8. Buongiorno Franco. Vero :)

  9. Buongiorno, sono stra-felice a leggervi……grazie vi amo

  10. E li inizia la grande avventura Grazieeeeee

  11. E ti accorgi di non essere la stessa persona…

  12. Condivido …si accende la lucina e vai… niente sarà più come prima, un cambio pelle che ti fa sentire bene

  13. Giusto …ecco

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *