“Non preoccuparti se non sai qualcosa, preoccupati piuttosto se non vuoi imparare.” (Detto Zen)

Posted on Apr 10, 2017 in Blog, Riflessivo | 43 comments

“Non preoccuparti se non sai qualcosa, preoccupati piuttosto se non vuoi imparare.” (Detto Zen)

"Non preoccuparti se non sai qualcosa, preoccupati piuttosto se non vuoi imparare." (Detto Zen)

“Non preoccuparti se non sai qualcosa, preoccupati piuttosto se non vuoi imparare.” (Detto Zen)

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

43 Comments

  1. Quante cose ho cambiato e quante ancora ne cambierò, ma siamo Esseri in Evoluzione, ma anche questa è una scelta!! Ci sono persone che non escono dal loro Mondo per Paura di non saperlo Affrontare!! E pensare che i miei genitori avrebbero voluto questo per Me. Ma io sono uno Spirito Libero che Ama…. novità ? Prima Amo Me stessa!!egoismo? No!! Sana Consapevolezza !!

    • Ed allora iniziamo al meglio questa giornata con questa sana consapevolezza! e… per gli “altri”, forse arriverà anche per loro se fa parte della loro storia. Buona giornata Giusy!

  2. Lo facciamo spesso.. non viviamo il momento pensando già al successivo..
    Solo il “qui e ora”può farci godere appieno ogni singolo attimo

  3. Questa si che e’ consapevolezza profonda.

    • Bello vero Valerio? Grazie.

    • E’ bello e soprattutto si capisce che che sceglie non si fa annebbiare dalla mente profonda.

    • Si…

    • La lucidita’ e’ quella cosa che c e’ i 5 secondi appena finito di cantare.li in 5 secondi e’ piu facile fare una scelta non dettata dalla mente oscura.

    • Sono i secondi in cui possiamo contattare quello che è “istinto”…

    • Si e soprattutto la fase senza il fondale il pelo dell acqua

  4. Il qui,ed ora..

  5. Perche allora,se lo sappiamo, e lo sappiamo con assoluta certezza non riusciamo a metterlo in pratica?

    • Potrebbe sempre essere legato a tutti i “rumori” che quotidianamente non ci permetto di “contattare” la parte profonda di noi. Possiamo però cercare di mantenere quella giusta “presenza” un po’ alla volta sempre più a lungo. Un passo dopo l’altro…

  6. Dopo tanti anni di “lavare i piatti per lavare i piatti” ..l’importante è il risultato, cioè che siano puliti, e se mentre lo faccio la mia mente è già proiettata al “dopo”, alla tazza o a quello che mi piace fare e non solo perché lo devo fare, lo trovo un modo piacevole e costruttivo per svolgere anche quello che non amo proprio fare.

    • Certo Teresa! Quello che è importante è che riusciamo a mantenere “presente” il perché stiamo facendo una cosa. Anche se la facciamo “temporaneamente” prima di godere appieno quella successiva.

  7. Opperò!! Proiettata al dopo… per svolgere meglio quello che non amo fare!! In alcuni casi può essere utile!! Grazie Teresa!

  8. Qui e ora……passo dopo passo …..presenti

  9. Ma che bello!!!!! Qui e ora

  10. Si ,e tali avvenimenti ci fanno crescere

  11. Un grande questo monaco

  12. Ehm ehm ehm!!! Il racconto del signore simpatico con nome impronunciabile mi ha imbarazzato un po’. Mi ha fatto rivedere i miei ultimi giorni, in cui ho corso talmente tanto da arrivare confusa sulle ultime cose, magari facendone 3 alla volta. Ci pensavo questa notte, visto che non dormivo, dicendomi: devi rimetterti nel tuo centro, devi ritornare nel tuo presente. Questo perché, mi sono resa conto che avrei avuto i medesimi risultati, magari migliori, vivendo ogni momento al presente. Milano è un modo di vivere proiettato sempre al futuro. Appunto: non mi deve coinvolgere più di tanto. Altrimenti crea disagio, ansia, e quel senso di non essere mai “in tempo” per nulla. E perché, poi? Buon tutto

    • In effetti quel signore con quel nome impronunciabile (concordo con te!) ha scritto proprio una cosa di una semplice complessità micidiale… Complesso perché richiede “costanza”… che non è così “banale” da avere nel caotico quotidiano! Ma il risultato penso che sia garantito! Una miglior “presenza” nel momento… Grazie Concetta!

    • Eh già, caro Franco, non è così banale 👍👍❤❤

  13. Dobbiamo essere consapevoli per apprezzare ogni minuto della ns. Vita

  14. Questo argomento è significativo ci fa capire ché nella nostra vita sì possono avere molti inciampi …. Ma bisogna solo avere una forza dì volontà , è guardare oltre con determinazione…..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *