“Non si riceve la saggezza, bisogna scoprirla da se dopo un tragitto che nessuno può fare per noi, né può risparmiarci, perché essa è una visuale sulle cose.” (Marcel Proust)

Posted on Apr 17, 2017 in Blog, Motivazionale | 24 comments

“Non si riceve la saggezza, bisogna scoprirla da se dopo un tragitto che nessuno può fare per noi, né può risparmiarci, perché essa è una visuale sulle cose.” (Marcel Proust)

"Non si riceve la saggezza, bisogna scoprirla da se dopo un tragitto che nessuno può fare per noi, né può risparmiarci, perché essa è una visuale sulle cose." (Marcel Proust)

“Non si riceve la saggezza, bisogna scoprirla da se dopo un tragitto che nessuno può fare per noi, né può risparmiarci, perché essa è una visuale sulle cose.” (Marcel Proust)

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

24 Comments

  1. Perfettamente d’accordo su ogni singola parola. Ciascuno ha il proprio cammino alla propria velocità. Nessuno può indossare le nostre scarpe e nessuno può imporci l’andatura da seguire. È una di quelle poche ma preziose cose che dobbiamo fare da soli e per le quali nessuno può giudicare

    • Verissimo Barbara!… nessuno le può giudicare… sono proprio le nostre… Grazie!

  2. Certo è che se non siamo aperti ad un cammino/cambiamento/ricerca in questa direzione restiamo “al palo” e x partire ci vuole uno stimolo bello forte o una distruzione con relativa presa di coscienza………… L’è dura ma chi la dura la vince……

    • Concordo Rosa… lo stimolo è veramente fondamentale e nessuno ce lo può instillare… È solo nostro.

    • Purtroppo c’è di buono che personalmente ho intrigato le mie due bimbe allora, ora donne e so meglio de me (da quel lato ci ho avuto un gran lato b…… non è che fosse inesistente qualche chilo fa ma intendo so proprio stata fortunella)

    • Fantastico! Ogni tanto ci vuole!

    • Della mi vida se po di…..un bel caos………….l’impegno è stato tutto x loro………

    • Comprendo bene Rosa…

    • Buona serata

    • Anche a te Rosa! A domani.

  3. Bene bene!!! La saggezza resiste anche ai banchi di nebbia…ne rende sempre e comunque nitida la “visuale”!!!

  4. Si,e ognuno ha un suo percorso

  5. Si, è un cammino solitario, ma intensamente bello e avventuroso, ma ci sono molti tesori che attendono di essere portati alla luce

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *