“Dicesi “sega mentale” il pensare a cose che non hanno attinenza con la realtà.” (Giulio Cesare Giacobbe)

Posted on Mag 8, 2017 in Blog, Riflessivo | 69 comments

“Dicesi “sega mentale” il pensare a cose che non hanno attinenza con la realtà.” (Giulio Cesare Giacobbe)

"Dicesi "sega mentale" il pensare a cose che non hanno attinenza con la realtà." (Giulio Cesare Giacobbe)

“Dicesi “sega mentale” il pensare a cose che non hanno attinenza con la realtà.”
(Giulio Cesare Giacobbe)

Buongiorno!
Iniziamo una serie di riflessioni su “Come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita” di Giulio Cesare Giacobbe?
Proviamo a partire dal…
Ma cos’è la “realtà”?
“La realtà è il nostro corpo e l’ambiente fisico che ci circonda”
Di sicuro, abbiamo due costanti che possiamo definire “reali” e di cui ne siamo certi:
Un giorno siamo “arrivati”, ed un altro giorno ce ne “andremo”.
Quello che possiamo fare è cercare di vivere e dare un senso a questo percorso nel modo più “leggero” e “consapevole” possibile.
Quindi, se la “sega mentale” è il pensare a cose che non hanno attinenza con la realtà, questo ha a che fare con i pensieri che elaboriamo nella nostra testa i quali hanno molto a che fare anche con il modo in cui percepiamo la nostra vita…
Pertanto, potremmo dire che tutto ciò che esiste nella nostra mente e non nella realtà “fisica” è una sega mentale!
Cosa ne pensate?
Prima di passare domani alla differenza tra “seghe mentali” benefiche o malefiche?
Buona giornata!

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

69 Comments

  1. Giulio Cesare Giacobbe è fantastico

    • Siiiii!!!!! Nei prossimi giorni ci faremo qualche “risata”! Buongiorno Alessandra!

    • Bene!! Ho un suo libro che inizia così “Questo è un libro scandaloso, scorretto e immorale” poi lo leggi, tra una risata e l’altra ci sono feedback molto importanti ed esercizi per l’autostima mica da ridere 😃😄 Buona giornata! 🌈🌈🌈✨✨💖

    • Infatti!!!! Era quello che volevo fare nei prossimi giorni…

    • Ops..ho fatto spoiler involontariamente 😂😂😛

    • Ma no!!! Chiamiamolo Trailer!!!!

  2. Solo animali e neonati sono immuni a suddette “seghe mentali “..buongiorno Franco..bella la canzone del cin CIN. .di ieri.
    Sola con il suo spirito ..sola con il suo amore ..il mar

    • Buongiorno Maria! Eh si… poiché abbiamo “emozioni” siamo inclini a quelle “cosucce”… vediamo nei prossimi giorni cosa possiamo fare. PS. Felice che il pezzo ti sia piaciuto!

    • Ok…così riusciremo ad andare a fondo perché ad un certo punto e cap’s’imbrogliano e nun s’capisc’cchiu’ nient’😊

  3. Premettendo che sono la prima che spesso si crea sceneggiature mentali da premio oscar, sono giunta a conclusione che questo piacevole fantasticare porta sempre alla creazione di aspettative elevate che non si realizzano quasi mai come le desideriamo, questo ci porta alla delusione e alla sofferenza. Se c’è una cosa che ho imparato e che sto cercando di migliorare é che dobbiamo guardare alle azioni delle persone in primis, le parole restano in secondo piano perché per quanto importanti esse siano, é il comportamento, le azioni che facciamo a dire chi siamo. Dovremmo comportarci tutti come degli osservatori, questo ci consente di basarci sulla realtà dei fatti e di non crearci false aspettative su cose e persone e penso che l’osservazione dovrebbe essere costante… proprio perché nulla deve essere dato per scontato, dato che tutto “cambia” e si “rivela”. Buona giornata!

    • Bellissima riflessione Marta!… Si, in molti casi si possono creare delle aspettative veramente esagerate che possono creare dei disagi importanti… In effetti osservare il tutto con il distacco tipico di chi guarda un film sapendo che è un film… ci potrebbe mettere nelle condizioni migliori… Nei prossimi giorni cercheremo di capire come si formano queste “seghe mentali”… Grazie e buona giornata!

  4. Voglio vivere cosi….. “libera-mente”. ..la.. la …la.. la
    Sta musichetta mi rallegra!!
    Lascio agli altri le seghe mentali

  5. La nostra mente…mente e crea costante ha una forza inaudita e noi lasciamo che lei comandi senza rendercene conto…ecco la Sega mentale…la realtà ( sembrerà strano ) ma è un concetto astratto…tutto ciò che è tangibile diventa reale…

    • Bello Enza… ed proprio in quello spazio tra l’irrealtà del reale che “germogliano” queste seghe mentali…

  6. E spesso le seghe mentali sono le nostre paure che riaffiorano. ..

  7. Gia’, carissimo! “Verba volant, scripta manent”…cio’ che resta e’ l’azione! Guarda come si comporta una persona e capisci chi e’!…le parole sono belle…ma “volano”! Sognare e’ bello…desiderare o sperare in qualcosa, anche! Potrebbe essere di buon auspicio! I fatti pero’ rappresentano la realta’…solo i fatti! Per me, le cosiddette “seghe mentali” rappresentano si’ le paure…ma anche i nostri “desideri inespressi”…un mondo che ci “vive dentro” ma che fa fatica ad uscire…ed allora lo estrinsechiamo in modi diversi!
    …la leggerezza, si’ la leggerezza…e’ forse questo il modo migliore di prendere le cose che la vita ci pone davanti…la leggerezza!…si sente spesso questa parola negli ultimi tempi; spero non sia solo una “moda” ma un modo di vivere…adoperandoci a prendere il tutto con maggior “serenita”!…si vive meglio e senza “seghe mentali”!!!

    • Buongiorno Marina! Vero.. ciò che resta è l’azione. E questa azione è il derivato di come ci “sentiamo” al momento (“seghe mentali” benefiche o malefiche…). Anche in questo caso, possiamo esercitare quella “visione” estera che ci può permettere di valutare al meglio ciò che potrebbe essere la “realtà” di quello che percepiamo. Ma una certa dose di “leggerezza” (non di “maniera”, né di “moda”) aiuta senz’altro! A più tardi!

  8. Beh Giulio Cesare Giacobbe è veramente un grande con la sua simpatia riesce a farti riflettere su temi molto seri e a volte anche dolorosi. …..Le così dette “seghe mentali “sono quelle che ci facciamo un po tutti quanti sono la base delle informazioni nostre insicurezze. …imparare a restare il più possibile nella realtà è difficile ma non impossibile….Il risveglio

    • Vero Rosanna!!! Giacobbe è veramente un grande… Vediamo se nei prossimi giorni riusciamo con il suo aiuto a praticare questo “risveglio”! Buon pomeriggio!

  9. Bellissima anche la tua riflessione Marina

  10. Buongiorno Franco, un bel Giulio Cesare Giacobbe al mattino è un tonico! Bella confusione, direi. Molti di noi vivono in questa costante confusione. E per un periodo della mia vita, sono consapevole di aver vissuto abbastanza fuori dalla realtà. (Poniamo questa domanda a tutti i nostri politici e vediamo cosa ne pensano.) Non è facile restare ben ancorati a terra, la realtà può essere difficile. È un modo come un altro di fuggire da ciò che non ci piace, che non vogliamo affrontare. Mi viene in mente lo struzzo

    • Bella l’immagine dello struzzo Concetta! Ed in questo caso ci sta proprio bene… Si, non sempre è facile restare ancorati a terra e non sempre è giusto starci… un buon “equilibrio” tra cielo e terra ci permette di prendere il giusto “fiato” per continuare il nostro cammino… PS… non commento sul porre la domanda ai politici! 😂 Buona giornata al confine della terra con il cielo!

    • Buongiorno Franco, ho riletto il mio precedente commento e lo confermo. Anche la parte sui politici. Vorrei aggiungere il bisogno che certe persone hanno di creare o crearsi problemi lá dove non ce ne sono, con ragionamenti così ingarbugliati da far perdere nella foresta l’interlocutore. Ecco, di questi “tipini” siamo ben forniti 😉😉

    • Comprendo bene di che “foreste” scrivi Concetta! 😂

    • Immagino!

  11. Fosse possibile porterei G C Giacobbe in borsa. L,adoro

  12. Buon venerdì Franco, seghe mentali? Quindi sé io ho’ là percezione di alcuni pensieri ché poi sì verificano attuali, mi’ faccio l’è seghe mentali?

  13. A volte mi sucede, che in momento vuole entrare in la mia mente pensieri niente a vedere con la realta, pero sto atenta faccio un clic, cambio subito atteggiamento quella mosca cambierebbe mio percorso sereno,!!!! Buona giornata Franco!!!!❤

    • Fantastico come sistema Paula! Complimenti… Buona giornata anche a te!

  14. Beh a volte capita di idealizzare qualche evento, anche qualche persona …meglio però vivere la realtà ……. a volte appena volando……..ma pur sempre con i piedi piantati a terra..serenamente piantati nella realtà …..se ho ben capito il tutto franco……..ciaooo buona giornata

    • Si si Giusy… perfettamente così… molte volte le “proiezioni” che facciamo non sono la realtà… Buona giornata anche a te!

    • Già ed è lì che ci facciamo male….dunque meglio star ben piantati e se qlc volta vogliamo volare beh ogni tanto però. ……😊😊😊😊😊

  15. Dico innanzi tutto che la definizione la trovo poco felice.Inoltre non condivido il pensiero che siamp.portati a pensare in relazione a quella cje è la nostra vita.Andare col pensiero.al di là ,significa solo sognare. BUONA GIORNATA.

    • Vero Mariapia, la definizione di Giacobbe è volutamente provocatoria. Per il resto condivido il tuo commento… il “sogno” non è realtà… Grazie e buona giornata anche a te.

  16. Oops, già ero a domani

  17. Io penso che molto spesso si pensa a delle cose perché si credono reali..in realtà sono cose che vorremmo..desideri…speranze…ed illusioni …ed ecco che le facciamo diventare inconsapevolmente delle seghe mentali !

    • Vero Marina!… può succedere anche così… alimentiamo delle aspettative che molto spesso vengono disattese.

    • Già. ….

  18. Se si possono fare vuol dire che servono a qualcosa… Naturalmente si deve essere capaci di comprendere il limite affinché non creino danni ma siano efficaci…

    • Vero Elisa!!! Infatti nei prossimi giorni cercheremo di capire la differenza tra quella “benefica” e quella “malefica”! Giusta osservazione la tua…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *