“Come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita” (Giulio Cesare Giacobbe)

Posted on Mag 12, 2017 in Blog, Riflessivo | 63 comments

“Come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita” (Giulio Cesare Giacobbe)

"Come smettere di farsi e seghe mentali e godersi la vita" (Giulio Cesare Giacobbe)

“Come smettere di farsi le seghe mentali e godersi la vita” (Giulio Cesare Giacobbe)

È importante effettuare un atto di volontà per focalizzare l’attenzione su ciò che stiamo facendo e su quello che accade attorno a noi.
Essere “presenti” a quello che facciamo ci permette di “goderne”.
Se non lo siamo, non ne godiamo e non ci accorgiamo di quello che stiamo facendo.
Quindi, quello che occorre, è la “presenza mentale”…
“Per smettere di farsi le seghe mentali
occorre rivolgere la propria attenzione
a ciò che stai facendo,
a ciò che ci succede,
al mondo che si ha intorno”
Quindi…
Porre attenzione sul mondo materiale che ci circonda (ossia la realtà), possiamo scoprire che ci sono una vastità di cose meravigliose che non abbiao mai notato (assorti dalle nostre “seghe mentali”…). Su questo, può tornare utile “allenarsi” con la Mindfluness.
Porre attenzione al corpo… È importante “sentire” cosa il corpo ci racconta e dove ce lo racconta… Instaurando una sorta di “dialogo”, ci possiamo concentrare su quella parte e rilassarla (ancora una volta la Mindfulness ci può essere di aiuto).
Porre attenzione alla mente… “Rivolgere l’attenzione significa osservare”… ed “osservare” il proprio pensiero, le immagini, lo rallenta…
Ecco qua alcune “brevi” indicazioni.
Spero che siano state utili!
Buona giornata e….
Buon essere nel “qui ed ora”!

PS…. ovviamente raccomando la lettura completa del libro!
“Come smettere di farsi e seghe mentali e godersi la vita” di Giulio Cesare Giacobbe.

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

63 Comments

  1. Letto ❤

  2. Letto! <3

    • Buongiorno Federica!

    • È stato simpatico rileggere queste indicazioni?

    • Molto simpatico! È un autore ironico e consapevole che apprezzo moltissimo! Ho letto tutti i suoi libri. Grande fonte d’ispirazione e crescita personale!
      Grazie Franco per averlo citato!

    • Vero! La sua ironia rende tutto più semplice! Pensa che la prima volta che l’ho letto, lo avevo comprato in una libraria alla stazione di Roma. Lo lessi tutto d’un fiato nel tragitto Roma Firenze. Ridevo talmente tanto che i passeggeri mi guardavano domandandosi se stessi bene!…

  3. Consiglio acolto…Buongiorno Counselor☕

  4. Essere presenti a quello che facciamo.. e prendere contatto con il corpo..la mente rallenta le azioni.. conciliare la frenesia della vita con il fermarsi e sentire la vita..bello!! E tornare placati alla frenesia..
    Buongiorno Franco!! Comprerò il libro..

    • Buongiorno Daniela! Bello quello che hai scritto… ed è proprio così, conciliare la frenesia e gustare la vita! Buona giornata!

  5. grazie del suggerimento! buona giornata!!

    • Ciao Patrizia! Sono contento che ti sia stato utile. Buona giornata anche a te!

  6. Ce l ho un libro sulle seghe mentali adesso guardo se è il suo

  7. Grazieeeeee ma non me le faccio più da tempo ❤❤☕

  8. Grazie per lo spunto sul libro…è importantissimo imparare ad apprezzare il “qui e ora”…grazie Frank

  9. Ma che bel mondo sarebbe se smettessimo davvero tutti, ma proprio tutti, di farci delle seghe mentali?? Perché diciamocelo, Franco caro, chi più chi meno, ce le​ facciamo un po’ tutti. Specialmente su alcuni argomenti. Anche il buon Giulio Cesare Giacobbe lo scrive. È che a volte, ci fanno compagnia. Riuscire ad avere un bel pensiero limpido, sempre oppure non pensare e dare tregua alla mente, questo mi piace molto ❤❤ mi sto allenando

    • E certo che ci fanno compagnia le “seghe mentali” benefiche!.. Ma, come sottolinei te… la “tregua” mentale è sicuramente più “leggera”… E quindi via! In allenamento!

    • Certo che la vita inizia a somigliare ad un’olimpiade 😁😁😁😁 tipo Asterix❤❤

    • 😂😂😂 Vero!…

  10. Ci vuole coraggio… ma ne VALE sempre LA PENABuongiornooooooo✨

  11. Buongiorno!..devo leggerlo questo libro, magari riesco a superare le mie seghe!! Oggi e’ una giornata no..la tristezza mi attanaglia il cuore, e per quanto mi sforzi di mandarla via, sembra che si diverta a tornare piu forte..un pensiero fisso non mi da tregua, mi perseguita, piu cerco di scacciarlo e piu si insidia nella mia mente..oggi non riesco a godere, ne a vedere quello che mi circonda..che rabbia non apprezzare le cose belle, considerando che il luogo in cui vivo e’ un paradiso!

    • Buongiorno Maria! Eh si… vale proprio la pena di leggerlo… Mi spiace che tutto il bello che ti circonda non riesca a farti stare bene oggi… Purtroppo può accadere che certi giorni siano più “down” di altri… Prova ad iniziare a concentrarti solo sul respiro… per un po’…

    • Dovro’ imparare anche questo!😊

  12. E basta con codeste seghe mentali…. cerchiamo di vivere intensamente anche con un sorriso che non guasta, questa vita.
    Meraviglioso mercoledì, Franco!!! :-) :-) :-)

    • Vero Fiorella! Godiamocela più che possiamo questa vita! Felice mercoledì anche a te!

  13. Attimo, momento,adesso, mommò, o qui ed ora come va di moda ai nostri tempi, è l’unico che esiste, se lo perdi ti rimangono solo le seghe

  14. letto il libro

  15. Sono daccordo un po su tutto

    Vorrei solo aggiungere, che la sega mentale è un sinomo ed anche un canale di espiazione, per cui non si può reprimere in toto a meno chè si individui un altra forma di espiazione

    L’io profondo non fa sconti , lui vuole emergere in qualche modo e va lasciata una porta aperta

    Quindi la strategia dovrebbe essere quella di scegliere quale breccia aperta lasciamo, le seghe mentali o altro…….

    • Grazie Stefano. È molto interessante quello che scrivi. E condivido la necessità di far emergere. Per quella che è la mia esperienza, mi sono trovato molto bene con la Mindfulness proprio perché permette di far “emergere” e lasciare andare. Ovviamente non è la medicina per tutti i “mali”, ma in molti casi può essere di aiuto. Grazie ancora e buona giornata.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *