Volto di bimba con occhi verdi – Steve McCurry

Posted on Giu 18, 2017 in Arte e dintorni, Blog, Poesia | 13 comments

Volto di bimba con occhi verdi – Steve McCurry

Steve McCurry - Volto di bimba con occhi verdi

Steve McCurry (USA 1950 – )

Per approfondimenti,
https://www.fotografareindigitale.com/…/steve-mccurry-usa-…/

Marina Novelli
www.marinanovelli.it

Questa foto non e’ soltanto l’immagine di copertina del National Geographic del mese di giugno del 1985, ma il ritratto di quanto gli effetti distruttivi della guerra, del dolore, delle privazioni possano influire su quella che e’ la connotazione del volto umano…un volto contraddistinto da bellissimi lineamenti ma devastati, specie nell’espressione degli occhi, dalla paura e disperazione nel presagire un imminente pericolo. Uno sguardo bellissimo quanto penetrante…di un colore vibrante quanto drammatico! Molto intensa l’emozione che ci trasmette, gia’ al primo colpo d’occhio…per restare poi impressa nella nostra retina, quasi a volerci ricordare lo smarrimento che si prova alla perdita della nostra libera dignita’ umana. Vale la pena, secondo me’, leggere l’approfondimento di questo artista fotografo, Steve Mc Curry, che ritengo davvero molto interessante non solo per il suo spiccato talento artistico ma, per essere riuscito a ritrovare la donna che, con il suo sguardo penetrante, ha fatto il giro del mondo e non solo!… passando alla storia, a mio modesto avviso, come “gli occhi piu’ inquietanti” del ventesimo secolo. Meditate gente…meditate!🌸🌼🌞🌼

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

13 Comments

  1. Adoro questa storia.

  2. Questa foto non e’ soltanto l’immagine di copertina del National Geographic del mese di giugno del 1985, ma il ritratto di quanto gli effetti distruttivi della guerra, del dolore, delle privazioni possano influire su quella che e’ la connotazione del volto umano…un volto contraddistinto da bellissimi lineamenti ma devastati, specie nell’espressione degli occhi, dalla paura e disperazione nel presagire un imminente pericolo. Uno sguardo bellissimo quanto penetrante…di un colore vibrante quanto drammatico! Molto intensa l’emozione che ci trasmette, gia’ al primo colpo d’occhio…per restare poi impressa nella nostra retina, quasi a volerci ricordare lo smarrimento che si prova alla perdita della nostra libera dignita’ umana. Vale la pena, secondo me’, leggere l’approfondimento di questo artista fotografo, Steve Mc Curry, che ritengo davvero molto interessante non solo per il suo spiccato talento artistico ma, per essere riuscito a ritrovare la donna che, con il suo sguardo penetrante, ha fatto il giro del mondo e non solo!… passando alla storia, a mio modesto avviso, come “gli occhi piu’ inquietanti” del ventesimo secolo. Meditate gente…meditate!

  3. Che sguardo significato….vita ti affronto senza paura!!!!…buona domenica Francò !

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *