“La scarpa che sta bene ad una persona sta stretta a un’altra. Non c’è una ricetta di vita che vada bene per tutti.” (Carl Gustav Jung)

Posted on Giu 19, 2017 in Blog, Riflessivo | 38 comments

“La scarpa che sta bene ad una persona sta stretta a un’altra. Non c’è una ricetta di vita che vada bene per tutti.” (Carl Gustav Jung)

"La scarpa che sta bene ad una persona sta stretta a un'altra. Non c'è una ricetta di vita che vada bene per tutti." (Carl Gustav Jung)

“La scarpa che sta bene ad una persona sta stretta a un’altra. Non c’è una ricetta di vita che vada bene per tutti.” (Carl Gustav Jung)

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

38 Comments

  1. E meno male! Io non metterei la scarpa di un’altra persona! Io voglio le mie di scarpe! Le mie idee…le mie qualità…i miei pregi e difetti…le mie capacità e responsabilità!

  2. Vero, ma se ti chedono un consiglio si può rispondere con la propria esperienza, non credi???

  3. Meglio avere le corna in fronte, che le scarpe strette ai piedi

  4. Esatto! !!! Rubo! Grazie!!!

  5. Già e’ così possiamo riuscire a comprendere come gli altri potrebbero comprendere noi…ma ognuno il proprio vissuto le proprie esperienze le proprie gioie i propri dolori si è cosi’ciao Franco Bazzini

    • Proprio vero Giusy… ognuno ha il suo… “carico” che non è proprio possibile farlo ri-vivere ad in altre persona… e forse è anche giusto così! Visto che siamo “unici ed irripetibili'”!

    • Vero unici nella nostra semplicità umana. …ciaooo Franco

  6. Verissimo grazie

  7. È vero che se si indossano le scarpe delle altre persone si possono conoscere le loro gioie e i loro dolori però per poter essere d aiuto bisogna star bene nelle proprie scarpe amare sé stessi con pregi e difetti

    • Bello Rosanna!… Ed proprio vero… bisogna star bene nelle nostre.

  8. Nel bene e nel male ognuno ha la sua misura di scarpa

  9. Auguri

  10. Ma sui proncipi possiamo metterci d’accordo!:)

    • Su quelli penso proprio di sì! 😀

    • Il principio di Heisemberg. :)

    • Caro Franco,
      è con la tua leggerezza che arriveremo a crescere.
      Per migliorare,
      per essere,
      Amare,
      per esprimerci ascoltandoci,
      perdonandoci,
      condividendo,
      una realtà olografica,
      virtuale,
      fatta di energia vibrazionale dove vige la legge della similitudine, il simile attrae il simile.

    • grazie!… e credo anche io che possiamo crescere avendo la voglia di esplorare ciò che abbiamo dentro di noi…

  11. Sono d’accordo! Così come tutto può essere “opinabile”…però ci sono delle regole comuni che se rispettate, ci completano e ci arricchiscono!

    • Bello Marina… il rispetto su tantissime cose può fare la “differenza”…

  12. Ognuno ha il suo passo…la sua scarpa…la sua opinione su una cosa…etc…ognuno è una storia a sè…

  13. Beh siiii è cosi’

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *