“Quando il nostro odio è troppo vivo, ci mette al di sotto di coloro che odiamo.” (Francois de La Rochefoucauld)

Posted on Lug 9, 2017 in Blog, Riflessivo | 61 comments

“Quando il nostro odio è troppo vivo, ci mette al di sotto di coloro che odiamo.” (Francois de La Rochefoucauld)

"Quando il nostro odio è troppo vivo, ci mette al di sotto di coloro che odiamo." (Francois de La Rochefoucauld)

“Quando il nostro odio è troppo vivo, ci mette al di sotto di coloro che odiamo.” (Francois de La Rochefoucauld)

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

61 Comments

  1. ohhhhh yes… 😉

  2. Odiare non mi piace…

  3. Meglio essere al di sopra…

  4. Odiare è una parola forte.. in sentimento che corrode dentro chi lo prova..

  5. L’odiare credo vada aldilà delle mie capacità…..

  6. Purtroppo lo riconosco! Questo sarebbe un lato di me da curare molto!

    • Ed allora può essere un momento per iniziare una riflessione Sabrina.

  7. Ogni “sentimento” basso ci porta in una posizione di inferiorità riguardo al soggetto che ci ispira tale condizione. Ma siamo umani, può capitare. Penso che l’unica via d’uscita sia fare in modo che l’odio si trasformi in qualcosa di più in alto fino a riportare la normalità. Senza sentimento di rivalsa.

    • Molto profonda la tua riflessione Concetta… si, anche io penso che i sentimenti “bassi” si possono trasformare… cercando di capire da cosa hanno origine.

    • Sicuro! Grazie Franco

  8. Odio e amore la stessa faccia della stessa medaglia….

    • Vero Mariella… la nostre “ombre” parlano di quelle zone che ancora non “conosciamo” o che non riusciamo ad “accettare”… ed allora possono “esplodere” nei momenti più inaspettati.

    • Viva la pace ❤❤❤

    • viva!

  9. L’odio rode chi lo porta

  10. . …..E quando il nostro amore è troppo grande ci mette al di sotto di chi non lo merita !!

  11. Verissimo. ….

  12. Assolutamente vero!!!!!!!Odiare???mai capitato………non so cosa si possa provare….Mi auguro di non non trovarmi mai a contatto con tale terribile sentimento……..

  13. Odiare e’ sempre nocivo…in special modo a chi “cova” l’odio!!!E’ un cattivo consigliere!!! Pessimo, direi!!!

  14. A me capita di odiare un uomo che mi respinge e che a me piace

    • Comprendo Giirgina. Forse questo “sentimento” (odio) è più nocivo per te che per lui… forse, potrebbe valer la pena di iniziare ad “abbassarlo” per essere più “leggeri”. Cosa ne pensi?

  15. Sera Franco odio nn si può comandare -fermare(odio e come l’amore o come il nostro bisogno per ossigeno in questo mondo !!!)!Io dico che tutti noi umani nn possiamo salvarci a questo sentimento,con la differenza tra di noi che qualcuno lo puo controllare (capire che stai odiando)se stesso!Qualcuno altro sa che menefreghismo è meglio in questo mondo etc…cmq odiare è VIVERE!!!(nn bello ma si vive…poi finche odi qualcosa è successo o ti ha/hanno fatto )!!!Buona serata a tutti!

    • Vero Luli… in certi casi è “ossigeno”, in altri (odio) può divenire “veleno”… In questi, possiamo cercare di capire il “come mai” abbiamo bisogno di questo… e da lì… partire.

  16. sii tenero.
    Non lasciare che il mondo ti indurisca.
    Non lasciare che il dolore ti insegni l’odio.
    Non lasciare che l’amarezza ti rubi la dolcezza.
    Sii orgoglioso che, anche se il resto
    del mondo può non essere d’accordo,
    tu lo credi ancora un posto splendido.

    Kurt Vonnegut

  17. Odiare è il più grave dei sentimenti

    • Concordo Roberto… Ed è forse quello che più genera malessere in noi…

  18. Buongiorno! Deve essere un sentimento terribile, odiare! Spero di non doverlo mai provare

  19. Odiare porta con sè un grande dispendio di energie… E ci distoglie dall’amore che vogliamo avere per noi

  20. Non lo conozco, gia la parola mi fa sentire male.

  21. Vero ma di solito capita di calpestare la …..

  22. Vero! Di per sé l’odio è un sentimento “basso” ci trascina in un buio interiore simile ad un inferno interiore. Meglio perdonare senza dimenticare l’insegnamento, oppure ignorare ed elaborare dentro di noi ciò che sentiamo.

  23. Sono oltre ormai…
    Non provo più questo sentimento negativo…
    Grazie a Dio

  24. E’ la paura l’emozione da consapevolizzare e odiamo sempre una parte di noi stessi………:)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *