Caterina Bonvicini – Brano tratto da “Tutte le donne”

Posted on Lug 25, 2017 in Arte e dintorni, Blog | 0 comments

Caterina Bonvicini – Brano tratto da “Tutte le donne”

Mi stavo domandando se poteva essere una cosa bella e piacevole condividere anche voi qualcosa che nel corso di questi anni vi ha emozionato. Poesie, pitture, sculture, brani letterali, fotografie dei luoghi di infanzia, spezzoni di film… qualsiasi cosa che possa essere condivisibile e che magari ci possa far scoprire qualcosa di nuovo e… emozionare!
Se me le inviate (volendo assieme ad un commento che racconti l’emozione), magari possiamo iniziare da lunedì prossimo e questo potrebbe diventare un “Angolo delle nostre emozioni”.
Cosa ne pensate?

Intanto continuiamo con un altro brano tratto da “Tutte le donne” di Caterina Bonvicini

“Camminare insieme, per esempio, è un dialogo. Come ogni dialogo muto, come ogni dialogo puramente fisico, ti mette di fronte a una verità anche quando non vuoi. Se ci fai caso, il tuo modo di camminare insieme a qualcuno dice tutto sulla relazione che hai con l’altro. C’è chi è troppo nevrotico e tende a stare sempre qualche metro davanti a te, anche se tu gli corri dietro. Chi si stanca e si ferma e si trascina e, tenendoti sottobraccio, ti frena. Chi si appoggia, magari senza accorgersene. Chi ti strattona sempre in qua e in là perché non sa andare dritto. E c’è chi ha il tuo stesso passo.”

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *