“Capita di avere una enorme massa di parole non dette che ti bloccano lo stomaco.”

Posted on Nov 1, 2017 in Blog, Riflessivo | 42 comments

“Capita di avere una enorme massa di parole non dette che ti bloccano lo stomaco.”

"Capita di avere una enorme massa di parole non dette che ti bloccano lo stomaco."

“Capita di avere una enorme massa di parole non dette che ti bloccano lo stomaco.”

Eccome se può capitare!

Quello che è importante è il non farci l’abitudine…

Ma cercare il più possibile di farle “uscire”…
Altrimenti potrebbero diventare dei “macigni” pesantissimi, difficili da gestire, anche nel cercare di farli uscire.
Serena giornata!

PS. Grazie Concetta!

 

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

42 Comments

  1. He si, pero fa bene dire nostro sentire, da un po di tempo dico quello che penso, fa bene he liberatorio!!! Buon mercoledi Franco!!!❤

  2. Buongiorno Franco. Verissimo, ne ho ancora tante… purtroppo da dire.☕

  3. grande verita’

  4. Con alcune persone sarebbe inutile parlare, non mettono a proprio agio,non sanno ascoltare,sono persone quadrate, dove oltre il loro naso non vedono..credo che il blocco con loro aumenterebbe. .Poi ci sono quelle persone speciali,quelle persone che riescono a capire solo con uno sguardo,quelle che non giudicano,quelle che,quando parli con loro..ti senti in pace con te stessa,tutto diventa piu facile.Buongiorno Franco

    • Vero Maria. In certi casi potrebbe non servire a niente. Forse lo possiamo considerare positivo anche se lo facciamo “da soli”. Già l’esternazione di per se ci potrebbe permettere di “alleggerirci”. Buongiorno e buona giornata!

  5. Eccome si! I famosi “rospi” chi non li conosce! Penso sia importante esserne consapevoli e dare un senso al boccone che si manda giù. Poi, a tempo debito , giusto il tempo per rielaborarlo, dagli modo di uscire…almeno da noi stessi. Per me è importantissimo potersi esprime…liberamente, tuttavia, ci sono parole che, taciute con difficoltà sul momento, rielaborandole, ho scoperto la loro inutilità. Io sono piuttosto diretta e pronta con la risposta, ma per esperienza, in situazioni più complicate favorisco la riflessione. Mi serve per avere un quadro più chiaro ed evitare dolorosi pentimenti. Giornata felice Franco

    • Molto bella come consapevolezza Lucy. Si, è importante anche l’elaborazione successiva proprio per non rimanere sul “primo livello” di ciò che “sentiamo”. Giornata felice anche a te!

  6. a dire il vero un tempo parlavo di piu’, ora apprezzo il potere del silenzio

    • È importante anche quello Cristina… quando lo esercitiamo come “scelta” e non come costrizione.

  7. Buongiorno Franco!

  8. Eh già!! Abituarsi a tenere dentro indurisce soprattutto noi stessi. Certi pesi ci impediscono di sentire la vita e tutto ciò che di bello e di buono abbiamo intorno. Ed hai ragione, Franco, più tempo passa più diventa difficile buttarli fuori, un po’ come se si infiltrassero nella pelle. Buon Ognissanti a tutti ♥️

  9. …e come noooo!?! Ti paralizzano! Cmq, sono dell’avviso che è molto meglio esprimerli…esternarli…estrinsecarli…cercando di evitare il “peggio”…che non è mai morto!…anche se, a volte, mi viene da pensare alle “fatiche di Sisifo”! Nello stonaco abbiamo un secondo cervello che prende atto di tutto.. meglio averne cura e mantenere la sua “leggerezza”!!! Buon Primo Novembre a Tutti! ❤

  10. Eccome!! Un macigno… una pietra. Difficile gestirla..
    Stamani è uscita.. è esplosa..
    Starò meglio adesso?? Per ora no.. Franco prepara le bende…
    Buongiorno!

    • Opperò!… Capita al momento “giusto” allora… Buongiorno!

  11. E non solo lo stomaco…..buongiorno

  12. Ora capisco il mio mal di stomaco e invece la sensazione di leggerezza dopo aver parlato o sputato i rospi come si diciamo noi toscani

  13. E bloccato si… ma presto si sblocchera” …. stanne certo…

  14. I ‘rospi’ cacciati fuori spesso non servono a nulla.Io li caccio quando accade qualcosa con estranei.Ma con persone a me vicine agisco .

  15. credo che quando usciranno travolgeranno tutto…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *