“Non produce alcun frutto, a lungo andare, nei rapporti personali, comportarsi come se si fosse diversi da come si è.” (Carl Rogers)

Posted on Nov 21, 2017 in Blog, Riflessivo | 55 comments

“Non produce alcun frutto, a lungo andare, nei rapporti personali, comportarsi come se si fosse diversi da come si è.” (Carl Rogers)

"Non produce alcun frutto, a lungo andare, nei rapporti personali, comportarsi come se si fosse diversi da come si è." (Carl Rogers)

“Non produce alcun frutto, a lungo andare, nei rapporti personali, comportarsi come se si fosse diversi da come si è.”
(Carl Rogers)

Già…
E forse non solo non produce “frutto”…
Ma si possono spendere valanghe di energie per mantenere in piedi quella o quelle maschere…
Quindi, forse, potrebbe valer la pena di domandarci per “quale” motivo la sto indossando.

In qualche modo ci siamo già confrontati su tematiche simili… e la “novità” di questa riflessione è che non solo può essere “dannosa” per noi… ma non porta alcun frutto…

Buona giornata cristallina!

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

55 Comments

  1. Buona giornata Franco!! Le maschere fanno sudare, e tolgono il respiro

  2. A volte il motivo per cui indossiamo una maschera non lo sappiamo nemmeno.. non sappiamo di averla. E sprechiamo energie.. e non porta nessun frutto. Una volta capito, è piu semplice essere quello che siamo.. liberi..
    Buona giornata Franco

  3. Le maschere soprattutto quelle di cera si sciolgono prima o poi ,per cui oltre a non portare alcunché di buono ,possono diventare dannose per noi stessi ..Buongiorno Franco e Buona giornata !!

    • Bella come considerazione Letizia! Eh si… possono veramente essere molto “dannose” per noi… Buongiorno e buona giornata anche a te!

  4. paura del rifiuto?paura di sembrare inadeguati?paura…paure…
    grazie Franco della tua odierna utile riflessione…

    • Grazie Paola! Eh si… le paure “sottostanti” possono proprio essere varie… forse quello può essere importante è iniziare a prendere consapevolezza che indossiamo “una” maschera… e da lì iniziare a domandarsi il perché… Buona giornata!

  5. Mancanza di accettazione di sé, paura del rifiuto, ricerca di attenzioni, quando per tanto tempo ci si abitua a mascherare quello che non si è, diventa un abitudine che ti porta spesso a mentire e a non riconoscere più chi sei veramente, con tutte le conseguenze del caso….

    • Proprio vero… si parte con piccole “cose” che nel tempo si stratificano…

    • E non ti riconosci più… Per fortuna con un po’ di buona volontà si può imparare molto dalle nostre fragilità

    • Buona giornata Franco 😊👍

    • Proprio vero! Buona giornata anche a te.

  6. Essere noi stessi sempre.
    A molti non piacciamo.
    Buongiorno Franco. Una bellissima giornata a te e a tutti .☕

  7. A lungo andare, corto andare si scopre tutto, quello porta sofferenze essere veri da un principio, siamo noi !!!❤ buon martedi Franco!!!!

  8. Assolutamente d’accordo mostrare sempre il meglio ed il peggio di se per essere compresi ed accettati per quello che si e’ ciaooo Franco Bazzini

  9. il punto è che recitiamo x farcvi amare ed accettare….se riusciamo ad asciugarci qlc programmino (0-8 anni) in tal senso…. saremo automaticamente e naturalmente piu’ autentici… 😉

    • Concordo Susi… molti dei nostri “bisogni” che ci spingono ad indossarle nascono proprio in quella fascia di età. Possiamo comunque fare “qualcosa” per riconoscerli…

    • 😎

    • Buona giornata!

    • anche a te Franco!

  10. Ci vuole una grande maturità per essere veramente se stessi. Spesso chi indossa una (o più maschere) non se ne rende nemmeno conto. Conoscersi dovrebbe essere il primo passo, quello più importante, per poi smantellare quell’impalcatura che non permette di mostrarci per quello che veramente siamo… e non è detto che sia peggiore di quello che invece vogliamo sembrare.

    • Proprio vero Rosa… non è assolutamente detto che sia “peggiore”… anzi… ed è nella “direzione” di acquisire una consapevolezza che possiamo farlo.

  11. Dipende, se è un impostore e il suo obiettivo è “derubarti”, quello il frutto lo ottiene eccome, se un delinquente è un delinquente e quindi mette “maschere”, il suo modo di essere è proprio quello. 😀

    • Amara ma vera riflessione Rossella… forse, in quei casi, non sono proprio interessati ai rapporti personali…

  12. Buongiorno “cristallino”!!! Sì, infatti abbiamo citato più volte l’importanza di essere noi stessi…sempre! Ma, molti si chiederanno: “ma chi sono io?”…certo, anche Amleto si faceva la stessa domanda…”essere o non essere”???Allora, è consigliabile fare un bel percorso (spesso accidentato!), dentro noi stessi per scoprirlo ed una volta scoperto il nostro vero volto, scevro da maschere e credenze…eccoci qua!!! Duri e puri!!! Le maschere infatti, producono benefici solo a chi ce le vende…o a chi ci costringe ad indossarle! Personalmente, non le amo neanche a Carnevale…quando “ogni scherzo vale”.Sono come sono e così mi piaccio…grande sodalizio il mio!…per il resto…”o prendere o lasciare”!!! Buon Tutto SuperCapitano!!!

    • Molto intensa come riflessione Marina! Il fatto che producano benefici “solo” a chi ci costringe ad indossarle ci può mettere veramente nella condizione di domandarcelo… chi sono? Buon tutto anche a te!

    • Proprio bella la tua riflessione….le nostre paure quanti danni ci fanno!!! Paura di essere criticati rifiutati dagli altri ecc…però la consapevolezza di essere sé stessi nel bene e nel male alla fine di tutto è più appagante per noi…chi ci ama si prende pacchetto completo pregi e difetti e questo vale sia in amore che in amicizia!!!!! Chi non ci ama pazienza non è un problema nostro giusto Franco ? Buona serata

    • Eh si… non dovrebbe proprio essere un “problema” nostro Rosanna… Buona serata anche a te!

  13. Concordo!….come ti dicevo ieri bisogna sempre ” riconoscersi”allo specchio !!..

  14. Cominciamo ad amarci per quello che siamo veramente. E, quell’amore, emanerà altro amore, che si espanderà anche fuori……

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *