Inquieto o Pacifico

Posted on Ago 18, 2016 in Blog, Riflessivo | 131 comments

Inquieto o Pacifico

Se potevo cambiarmi il carattere nascevo Word

logo neutro

Inquieto o Pacifico?

Buongiorno!
Siamo all’ultima puntata dei Grandi contrari psicologi di Benefier.

Vediamo meglio…

L’Inquieto “si preoccupa di tutto e di niente”.
Il Pacifico “resta sempre calmo e distaccato”.

Il tipo Inquieto non consce il significato del termine “riposo”… poiché è perennemente preoccupato da tutto quello che accade, che potrebbe accadere e che è già accaduto! E non c’è modo di tranquillizzarlo e rassenerarlo completamente… Facile con questa tensione vedersi accerchiato dai problemi. Pertanto, per lui è importante pianificare tutto nei minimi dettagli… hai visto mai che si dimentichi di qualcosa di importante?
La parte positiva è che riflette molto prendendo in considerazione il tutto mostrandosi in questo modo vivace e reattivo. Poiché non si stanca mai di pensare, si pone delle domande su tutto quello in cui si imbatte e questo lo può portare a formulare delle sorprendenti idee fuori dal comune.
Purtroppo anche se ricerca la certezza, non riesce ad essere sicuro di niente… diventando spesso insoddisfatto e quindi infelice…

logo neutro

Ovviamente, il tipo Pacifico è accomondante (non si aspetta niente e non vuole niente… e per certi aspetti può risultare saggio…), fatalista (quello che deve accadere, accadrà, sia nel bene che nel male) e tranquillo (si accontenta di poco e sa adattarsi alle situazioni in modo da non esserne turbato).
Non amando i conflitti, la vita può risultare facile riuscendo soprattutto ad approfittare del “tutto” così come è vivendolo momento per momento (comunque pronto a fare uno sforzo se necessario… anche se l’energia e l’ambizione non sono termini propriamente suoi…). È fondamentalmente un tipo fiducioso. Talvolta, la ricerca del suo benessere lo potrebbe rendere un po’ egocentrico.

logo neutro

Vabbé… in questi giorni… mi sento mooooolto Pacifico! Certo che… un po’ di tensione Inquieta non fa male!

logo neutro

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

131 Comments

  1. Settimana dura.. il lavoro durante il giorno.. stage agility la sera/notte.. sono pacifica?? Mmm..si! cerco di vivere le cose accomodando le situazioni prendendole con filosofia..cercando di trovare il meglio da ogni cosa.. sono inquieta?? Mmm… certo!! Mi metto sempre alla prova, voglio riuscire dove penso di avere un.limite… la mattina aspetto questi post e la mia testa lavora..lavora… si mette sempre in discussione… ufff !!!!!! Settimana dura……..

  2. credo di essere una pacifica inquieta nel senso che me’ ne sbatto sperando (per cui in questo caso divento inquieta)che qualcuno faccia le’ mie cose al mio posto…..e mentre aspetto immobile dentro sono irrequieta….

  3. Mmmmmmm. …il tipo inquieto…sembra il mio ritratto…

  4. Estremamente “inquieta”…sempre alla ricerca di soluzioni…spesse volte sono proprio io che me li creo “i problemi”…problemi “Made in Marina”!!!
    L’inquietudine pero’ mi porta a conoscere anche cose nuove e sperimentare nuovi “confini”! Inquitudine d’artista…guai se non ci fosse!!!
    Quando ho letto la parola “pacifico” non ho potuto fare a meno di pensare all’Oceano Pacifico ed alla sua, da me tanto agognata isola chiamata Hawaii…certo e’ che al momento non se ne parla proprio!!! Ma cio’ che mi sono ripromessa di fare e’ trovarla dentro di me…e ci sto’ quasi riuscendo. Devo continuare a nuotare ancora un po’, ma non all’impazzata e senza orientamento come stavo facendo negli ultimi tempi…ma con la consapevolezza che il “faro” Franco Bazzini mi sta’ dando il giusto orientamento…riportando alla luce della mia conoscenza, quella parte di me che rischiava sempre piu’ di adombrarsi, “illuminandomi d’immenso”!!!
    So di essere un vulcano in continua eruzione…nuove idee…nuovi interessi…nuove amicizie e, perche’ no, anche un nuovo Amore. Spesso mi sorprendo, con gli amici, ad ironizzare su questa cosa e li stupisco dichiarando che vorrei un “ragioniere”…che fosse abituato, per sua natura, a considerare le cose nella loro oggettivita’…cosa in cui, io sono decisamente negata. Un “pacifico ragioniere”…perche’ no?

    • Huao!!! E come chiudere meglio questo anno se non con una visione così ampia e colorata del nostro futuro? Grazie a te Marina per la tua voglia di metterti in gioco! Uno splendido “pacifico inquieto”.

    • …e dato che nella mia interiore isola felice c’e’ molto sole, ho messo gia’ gli occhiali…non si sa mai!!!Ah ah ah!!!😆😅😄😃😂😁😀😊☺

  5. Inquieta ….Sempre alla ricerca di risposte….questa mente non smette mai di fare rumore.

    • Huao! Efficace come descrizione!… e sul “quello che deve accadere, accadrà, sia nel bene che nel male” cosa ne pensi?

    • Cioè….non sto capendo..

    • Era un pezzetto dell’altro profilo.

    • Stai parlando di consapevolezza?

    • Si. In qualche modo è anche quella. E da quello che leggo nei tuoi commenti mi sembrava il tuo lato “Pacifico”.

    • Ci sto lavorando su…mi senti pacifica. .?

    • Da quel punto di vista si…

    • Cercare di mettere a tacere la mente…è un ardua impresa,non sempre facile oggigiorno….pero ti dico che lavorando sul respiro si riesce a mantenere la consapevolezza del momento presente ed è una bellissima sensazione,quindi tanta costanza …..

    • Bello!… hai provato qualcosa della Mindfulness?

    • Con la meditazione.

  6. Eh sì, la ricerca del mio benessere può farmi diventare egocentrica, ma…La mia impressione è che tutti questi contrari psicologici siano legati uno all’altro. Come potrebbe essere diversamente? Noi siamo un puzzle dell’universo. Quando mi ritrovo in piena attività, i target da raggiungere, un evento da organizzare (anche personale) sicuramente sono iperattiva, ma inquieta….Non credo, non metto dubbi negativi, altrimenti è finita! Oppure è la calma. Una buona altenanza senza esagerare. Direi che ultimamente troppa calma

    • Vero… è tutto un puzzle. Ed in certi momenti scegliamo come alternare! Grazie Concetta. Buona giornata!

  7. Mi becchi proprio in un momento in cui mi ritrovo a riposo “forzato”…sai come ti spiegavo oggi….quindi insomma sto uscendo di testa dalla paranoia!!! Di conseguenza suppongo io abbia un po’ di “sangue” inquieto… ma si deve vivere il Quieora quieora quieora!!!…e continuo a ripetermelo perché io in realtà sono più che altro fatalista….e mi adatto moooolto bene!
    Cmq non me ne importa se risulterò egocentrica, l’ego non c’entra…io penso al mio benessere, seminando amore…che di sicuro è la cosa più sana che si possa fare.

    • E ti pare poco?! In questi momenti prendiamo il meglio delle risorse che abbiamo per volare nel nostro futuro… ed il “coraggio” che usiamo nella scelta è la cosa più importante… buona notte Sara! Pacificamente Inquieta!

    • 💪🏻💪🏻💪🏻e che il coraggio sia con me!💜💜💜
      Grazie Franco…buonanotte a te! (E spero che ci rivedremo presto 💫)

    • A presto!!

  8. Dinamica! Divento inquieta quando penso troppo…allora succede sempre qualcosa che mi frena, capisco che devo godermi le piccole cose del presente senza aspettative..e mi sorprendo ad essere pacificamente consapevole…poi la mente torna in fermento…
    È ciclico…
    Devo fermarmi diligentemente a meditare per tenere a freno la mia mente. Ho accettato che è una mia caratteristica intrinseca. Ma mi sono resa conto che le idee migliori mi vengono dopo aver ascoltato per un po’ il mio respiro invece del traffico frenetico dei miei pensieri..

  9. Direi decisamente inquieta…….ma adesso riesco a darmi delle pause……

  10. Sono una che no mi creo problemi perchè uso molta pazienza se ce ne fossero ..sono una persona che mi piace aspettare ma il carattere non si puo cambiare rimane quello che è solo l atteggiamento di una persona puo cambiare sono una persona molto attiva ma un po inqueta ma quasi sempre riesco a mantenere la calma …

  11. Penso Che entrambe le categorie siano atteggiamenti estremisti e nocivi. Uno fugge e l’altro aspetta.
    Ci vuole l’equilibrio!!!!!

    • Ed è quello il lavoro più bello che possiamo fare. Trovare equilibrio prendendo il meglio… ciao Alejandra. Buona giornata.

  12. Il mio livello di inquietudine/pacificita` è collegato alle ore della giornata. Mi sveglio pacifica; dalle 9 di mattina fino alle 10 di sera sono inquieta; dalle 10 di sera fino a mezzanotte “cerco” di essere pacifica e serena. La notte è quasi sempre agitata da incubi e pensieri. La mattina ho di nuovo l’illusione di essere pacifica… fino alle 9… in definitiva sono un’inquieta con qualche sprazzo di pacificita` quotidiana!

    • Huao! Che ciclo Patrizia!… Mai pensato ad un po’ di mindfulness per allentare la tensione? Oppure senti che per la tua energia va bene così? Buongiorno!

    • Buongiorno! La tensione è dovuta soprattutto al lavoro. Non è facile gestire la propria anima quando si ha a che fare con problemi continui derivanti dalle psicosi altrui. Il mio lavoro è di tipo amministrativo e, contemporaneamente, relazionale, avendo a che fare con una varietà di persone solo apparentemente “normali” e in realtà tendenzialmente psicopatiche! Ti assicuro che la sofferenza, se non la malattia, mentale è diffusa in modo sotterraneo e subdolo. E questo è il problema. I matti veri non sono quelli più evidenti…

    • Comprendo bene!!! Comunque, se pensi che ti possa essere utile, contattami in privato e guardo di inviarti qualche link.

    • Grazie! Buona giornata!

    • Anche a te!

  13. Una pacifica un pò inquieta… come è giusto che sia..

  14. Più che inquieta, mi ritrovo in un profilo proattivo. Però, se devo scegliere, non credo molto nel ciò che accade ma in quello che io faccio in modo che accade. Ammetto che in alcuni ambiti della vita non tutto si può decidere, ma alla fine mi chiedo sempre se è vero e fino a che punto. Caratterialmente sono accomodante, se posso, esprimendo un mio parere.

    • Opperò!… bello il “proattivo”… che “fa” accadere le cose… In effetti il dibattito sul “cosa si può decidere” è bello intenso… Per quanto riguarda la tua delicatezza nell’esprimere un parere… non posso che concordare!… È molto bella…

    • Grazie Franco, delicatezza dovuta, non sempre si può esporre il proprio pensiero, per mille motivi. Buona giornata e grazie…sei un tonico per l’anima 🌹🌹🌹

    • Forse sarà anche “dovuta”… ma ce l’hai dentro… ed è bello così…

    • Namastè ❤❤❤

  15. Buondì….pacifica…però mi accontento di troppo poco !!!

  16. Sono pacifica di natura, mi accontento di tutto quello che ogni giorno la vita mi regala, ma se mi fanno girare le scatolette divento uno tsunami e addio pacifica.
    Splendido mercoledì, Franco!!! :-) :-)

    • Huao!!! Da come lo descrivi non deve essere “divertente” il vederti in quelle situazioni!!! Splendido mercoledì anche a te Fiorella.

    • Purtroppo sono una pacifica molto impulsiva, e’ un grosso difetto… lo ammetto ma vivo bene lo stesso.

  17. Ognuno di noi , penso sia inquieto o Pacifico a seconda delle situazioni.ho imparato a starmene calma finché Non trovo la soluzione. Che noia essere sempre pacifici un po di inquietudine ci ravviva

  18. Ciao Franco…ero inquieta anni fa…ero . più giovane e avevo persone che dipendevano da me.l inquietudine non serve…le cose sono andate come era giusto che andassero…non va bene essere inquieti ne’per se stessi ne’per altri…figli compresi.la meditazione mi ha aiutata a smettere.pacifica…non dico come Budda che era imperturbabile …

    • Ed è un bel risultato Paola!… Così, puoi sempre utilizzare le risorse positive dell’inquieto quando necessario! Buona giornata!

    • Si infatti.grazie per tutte le dritte!!!ti seguo sempre con piacere.Buona giornata 😊

  19. Pacifica ma energetica…

  20. Estremi in tutti e due i casi ..una via di mezzo no???? Comunque secondo me dipende molto anche dalle situazioni che ci si presentano

  21. Ciao franco! Sono un’pochino inquieta sì penso molto pianificò l’è giornate ,mi preoccupo ché l’è cose siano fatte bene.Infelice?non proprio x come dovrebbe andare x m’è insoddisfatta , ecco come mi sento …..

    • Potrebbe allora essere un momento “importante” per cercare di comprendere a cosa deriva questa “insoddisfazione”… e cosa ci spinge a non “risolverla”….

    • È lunga là traviata ho molte cose dà risolvere ,sono ottimista è determinata ci riuscirò ,grazie x avermi ascoltata .

    • È un piacere Lucia!

  22. Inquieta! Buon pomeriggio

    • Evvai!!! Ed allora un pochino di relax potrebbe essere utile ogni tanto Manuela!

  23. Insieme ai miei cugini congiuntivo e condizionale

  24. Prima più inquieto, dovevo avere tutto sotto controllo.Ora decisamente pacifico con sprazzi d’inquietudine qua e la

  25. Sono Pacifista. Come te. ciao :-)

  26. Chi pianifica al pelo la propria vita nn sarà mai felice, chi si fascia la testa prima che le cose accadano, non parliamone, poi quelli che quando leggono un quotidiano cercano morte, malattie ecc
    È giusto pianificare a grandi linee la vita, ma è molto più “sano” per sopravvivere sapersi adattare con ciò che hai a quello che arriva di giorno in giorno. Che senso ha menarla continuamente con frasi del tipo “se fossr stato, se avesse avuto se, se…”

    • Concordo pienamente Laura… di volta in volta possiamo utilizzare le nostre risorse e… scoprirne di nuove.

  27. Cosa dire ?
    Beh si !Sono un kokteil ,un po di tutto , un bel ……casino !

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *