Ti sei criticato per anni e non ha funzionato. Prova invece ad apprezzarti e vedi cosa succede…

Posted on Feb 14, 2017 in Blog, Motivazionale | 33 comments

Ti sei criticato per anni e non ha funzionato. Prova invece ad apprezzarti e vedi cosa succede…

Ti sei criticato per anni e non ha funzionato. Prova invece ad apprezzarti e vedi cosa succede…

“Ti sei criticato per anni e non ha funzionato. Prova invece ad apprezzarti e vedi cosa succede… “

Inutile aggiungere qualcosa…
È un bellissimo punto di osservazione diverso.

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

33 Comments

  1. Buongiorno Franco Grazie!!

  2. Una riflessione più romantica oggi?…Riflettendoci …questa ha del romantico….

  3. Buona idea! Tanto a criticarti ci pensano già gli altri…
    Buona giornata

  4. Grazie!

  5. Ma quando questa tua critica viene anche dall’esterno Devi riflettere un po’?

    • Se è una critica “costruttiva” può essere uno stimolo positivo che ci può far riflettere nel modo giusto.

  6. I primi a credere in noi stessi dobbiamo essere noi , le critiche le lasciomo per strada.

  7. Il giudizio peggiore è sempre stato il mio!! Adesso vedo tante cose belle in me e le apprezzo.. ma comincio anche ad apprezzare quello che ritenevo da tenere in ombra..

  8. Ho iniziato

  9. Autocritica e sensi di colpa non ci aiutano ad evolverci. Sono giunta alla consapevolezza di essere una bella persona con pregi e difetti. Mi accetto così, lavorando per migliorare, accetto gli altri per come sono. Ho deciso che chi non ha questo atteggiamento positivo non puoi far parte della mia vita. E respiro

    • Opperò! Mica male come “discriminante” per la scelta di chi avere attorno!… bello Concetta…

    • Sai Franco, le persone ci aiutano a crescere, ci fanno da specchio, ma non tutte. Possiamo scegliere 👍👍💎💎

    • Forse ci sono state “utili” anche le altre… magari anche solo per raggiungere la consapevolezza di adesso. Non credi?

    • Sì certo, i ponti di cui parla Sun Tzu, ci sono persone che ci aiutano ad attraversare il fiume. Qui termina il loro viaggio vicino a noi.

  10. Chi non si apprezza non si dà valore, chi non si dà valore non sarà apprezzato nel giusto senso

  11. …infatti, non ha funzionato!
    Ma cosa succede “apprezzandoci”? Senza alcun dubbio acquistare o riacquistare la stima e la fiducia in noi stessi puo’ determinare negli altri – le persone a noi piu’ vicine – una sorta di “spaesamento”: “…e mo’ questa chi e’?!?!”, sembra stiano chiedendosi! Bene!…e’ la stessa di prima, solo che adesso si stima…si’! Ha una opinione positiva delle proprie qualita’! Coloro i quali ci vogliono davvero molto bene ne gioiscono condividendone i benefici…chi invece…beh!…lasciamo stare!…ne provano quasi invidia, gelosia…o un marcato senso di “non accettazione”…magari sottolineandone anche, e facendoli pesare, quelli che per loro sono “difetti.” Un gioco di potere a tutti gli effetti. Mi e’ capitato proprio di recente…il recupero della nostra autostima produce un effetto “spazzatura”…e’ come la “cartina tornasole”! Ah ah ah!!! E’ vero!…e’ proprio ritornato il “sole”!!!

  12. Ottimo consiglio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *