“Io sono io. Tu sei tu. Io non sono al mondo per soddisfare le tue aspettative. Tu non sei al mondo per soddisfare le mie aspettative. Io faccio la mia cosa. Tu fai la tua cosa. Se ci incontreremo sarà bellissimo; altrimenti non ci sarà stato niente da fare.” (Fritz Pearls)

Posted on Mar 28, 2017 in Blog, Riflessivo | 24 comments

“Io sono io. Tu sei tu. Io non sono al mondo per soddisfare le tue aspettative. Tu non sei al mondo per soddisfare le mie aspettative. Io faccio la mia cosa. Tu fai la tua cosa. Se ci incontreremo sarà bellissimo; altrimenti non ci sarà stato niente da fare.” (Fritz Pearls)

"Io sono io. Tu sei tu. Io non sono al mondo per soddisfare le tue aspettative. Tu non sei al mondo per soddisfare le mie aspettative. Io faccio la mia cosa. Tu fai la tua cosa. Se ci incontreremo sarà bellissimo; altrimenti non ci sarà stato niente da fare." (Fritz Pearls)

“Io sono io. Tu sei tu. Io non sono al mondo per soddisfare le tue aspettative. Tu non sei al mondo per soddisfare le mie aspettative. Tu non sei al mondo per soddisfare le mie aspettative. Io faccio la mia cosa. Tu fai la tua cosa. Se ci incontreremo sarà bellissimo; altrimenti non ci sarà stato niente da fare.” (Fritz Pearls)

Che dolce durezza ci sono in questa “preghiera della Gestalt”…
Dolce perché non vi è traccia di “giudizio”, durezza perché esiste l’oggettività della diversità…
È un bellissimo invito ad essere quello che siamo assumendoci la responsabilità dei nostri comportamenti e lasciando andare le aspettative sugli altri…
E… nel qui ed ora, se ci incontreremo sarà veramente bellissimo…
Stupenda giornata a tutti!

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

24 Comments

  1. Non ci crederai ma ieri me l’hanno recitata dopo aver detto qualcosa ad una collega… Fantastico!!! Quando la Vita comincia a diventare un puzzle che si incastra bene, tutto ti sembra così leggero che anche il Tuo Zaino delle Tue Esperienze non pesa, anzi ti mantiene in equilibrio….!! Sarà perchè ho la pancia? vado a correre!!

  2. Bella! Ho faticato un po a farla mia. Ma è quella che mi serviva. Quella dolce durezza a vivere il mio “qui ed ora” di questi giorni. Grazie! Il mio cammino continua.. il mio secondo cammino.. Santiago mi aspetta ancora..

    • Bellissimo Daniela!… il “Cammino” che non finisce mai… un brivido…

  3. È la frase che dico agli uomini che lascio andare dopo il primo incontro!! Scherzi a parte ( ma non troppo) è solo così che possiamo dare tanto e bene: essendo noi stessi, senza forzature, con trasparenza e naturalezza. Se ci si incontra, bene, altrimenti va bene lo stesso senza altro aggiungere. Sai quante sfortunate relazioni e separazioni potremmo evitare? Buona vita

  4. Purtroppo e’ proprio cosi’!!!…ho sempre preferito cambiare uomo che la testa…anche quando c’era di mezzo il cuore…spesso palpitante!!! Mi e’ costato fatica, e’ vero! Ho anche rinunciato a qualcuno che amavo davvero…ed e’ forse per questo che continua a portarmi sul palmo della mano con grande stima…lui era lui…io ero io!!! Oggi posso ben dire di aver continuato ad essere “io”, malgrado le mareggiate, le tempeste e…le secche!!! Amo chi mi ama!!!

    • Ed è bello poter dire “io sono io e tu sei tu”… senza egoismo… ma semplicemente per l’amore ed il rispetto che mettiamo in noi e negli altri… Grazie Marina! Buona giornata.

  5. Diceva mia mamma
    Ognuno fa per sé….Ma se dovessimo incontrarci sarebbe bello condividere….

  6. Buongiorno Franco.e’ cosi .chi puo’ si muova altrimenti resteremo lontani :-)

  7. Se ! questa e la domanda non la risposta

    • Ciao Vita. Sai che non sono riuscito a capire bene quello che intendi?

  8. Ottima riflessione! Bellissima……

  9. Reconocimiento a una realidad, inegable, que viene desde el início de los tiempos, sin juicios lapidarios.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *