“La verità sulla paura”

Posted on Mag 13, 2017 in +100 Like FB, Blog, I più visti, Riflessivo | 119 comments

“La verità sulla paura”

La verità sulla paura

La verità sulla paura

“Non hai paura del buio,
Hai paura di quello che esso nasconde;
Non hai paura dell’altezza,
Hai paura di cadere;
Non hai paura della gente che ti circonda,
Hai paura del rifiuto;
Non hai paura dell’amore,
Hai paura di non essere amato;
Non hai paura di andare avanti,
Hai paura di accettare ciò che è già successo,
Non hai paura di provarci di nuovo,
Hai paura di essere ferito ancora per lo stesso motivo.”

Molto intensa come frase…
Ho provato a cercarne l’autore ma non ci sono riuscito…
È comunque un bel motivo di riflessione…
Cosa ne pensate?
Buona giornata!

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

119 Comments

  1. Che dire..
    Perfetta!

  2. Bellissima davvero …..grazie

  3. Buon giorno Franco in parte è vero.

    • Si, alcune possiamo non sentirle dentro di noi (meglio così…), ma mi aveva colpito come era stata strutturata tutta la frase. Grazie Antonia. Buona giornata..

    • Grazie a te Franco

  4. Non hai paura della verità..
    Ma hai paura??
    Non sono riuscita a completare….
    Buongiorno Franco..

  5. stupenda definizione di paura…

    • Grazie Dominique! Magari non tutte possono risuonare, ma è interessante come sono state poste. Buona giornata!

  6. Esatto ! Stupenda definizione ” paura “

  7. Proprio cosi…paura di perdere quello che poi forse neanche si ha ..

  8. Grande verità

    • Grazie Elisabetta! Buon sabato…

    • A te… anche se bisogna trovare la forza d’andata oltre… concetti a me chiari… Ma nn riesco ad affrontarla…

    • Mi puoi fare capire meglio?

    • 😂😂 hai ragione… nel senso che io sono una persona che conosce le sue paure e bene o male sono queste… le conosco, le studio.. provo ad affrontarle… poi ritorno a chiudermi, intrappolata tipo topolino in scatola… Ma nn ho idea nonostante sia solo una questione mentale ad uscirne… sia dalla scatola, metaforicamente.. che oltre queste paure. Scusami nn volevo farti perdere del tempo… Cmq il mio concetto è questo

    • Non è assolutamente una perdita di tempo… da quello che mi scrivi, probabilmente esiste un qualche cosa che ti “riporta” ad alcuni eventi del passato. La “paura” sé è positiva perché ci evita di farci del male (se non avessi paura di una tigre che incontro sarei morto!). Forse potresti iniziare a vedere o ricordare come hai affrontato in passato qualcosa di simile e ne sei uscita. Se così non fosse, potrebbe essere utile capire il “come mai” sono rimasto bloccato in quella situazione. Se pensi che ti possa essere utile, contattami pure in privato.

    • Lo farò… anche di scriverti… grazie 😘

  9. Meravigliosa!!! <3

  10. Che dire….. Pura Verità ‼️‼️

  11. Buongiorno!

  12. Proprio così!

  13. Buongiorno

  14. vero….si ha paura…della..paura…. e si e’ anche stanchi di aver paura..della paura…..senza saperne..il vero perche’…..grazie… per la riflessione…..!

    • Intensa come riflessione Graziella… è proprio vero, talvolta senza saperne il vero perché… grazie e buona giornata.

  15. La speranza e la paura ci fanno vedere come verosimile e prossimo rispettivamente è ciò che desideriamo e ciò che temiamo, ma entrambe ingrandiscono il loro oggetto. (Arthur Schopenhauer)

    Pessimismo e ottimismo che viaggiano a braccetto nelle teorie di Shopi!

    Buongiorno Franco
    Sempre pronti ad aprire cassetti polverosi

    • Huao!… sai che ci piacciono molto quei cassetti!! Perfetta la citazione che hai messo… buon sabato Barbara!

  16. È la verità. ..le paure celeno sempre altro non è la paura in se a far paura. Questa la condivido m grazie

    • Buongiorno Enza! Si, è una lettura interessante del sottostante…

  17. L’idea che un giorno possa correre il rischio di non aver più paura di avere paura mi fa paura..
    Grazie per tutte le riflessioni.. grazie.

    • Buongiorno Marcella! Ma… la paura “sana” è importante… è quella che ci permette di “vivere” senza trovarsi in situazioni “pericolose”… è il nostro sistema di “allarme” interno… È la paura che diventa “fobia” che è pericolosa… Buona giornata!

    • Ciao Franco io credo che fobia e paura viaggiano su binari paralleli ma senza avere lo stesso binario morto. Condivido comunque in pieno il tuo pensiero. Bravo.

    • Bella come immagine… il binario morto!

  18. Intensa e vera

  19. La paura è sempre più grande dell’effettiva realtà

    • In molti casi è proprio così Vincenzo! In altri ci è di “aiuto” proprio perché ci mette nella condizione di non “farci male”… Anche se i casi di pericoli reali sono, fortunatamente, sempre più rari… Buon sabato!

    • La paura ci permette di sopravvivere, ma cedere in assoluto è già morte, nu bbuono sabbato😊

    • Ciao!

  20. Questa purtroppo non l’ho capita! :) probabilmente perché ho Paura? :)

    • Simpatica come provocazione!!! Ciao Consalvo!

    • Non era una battuta!! :) non la “capisco” e dai commenti, vedo che per gli altri è ovvia! :) Vuol dire che qui sulla Paura ho qualche problema che non vedo! :)

    • Puoi farmi capire meglio?… Forse per te la “paura” è quella “sana”, cioè quella che non ha “sottolivelli” su cui ci costruiamo qualcosa, ma semplicemente hai paura di un Pitbull che ti sta ringhiando minaccioso ed il tuo cervello ti avvisa che è una cosa “reale” e non immaginaria…

    • Forse ho capito! :) se (credo che) non ho paura del buio è perché, avendone paura, mi autoconvinco di non avere paura del buio. In realtà mi autocondiziono, a non aver paura del buio, proprio perché ho paura del buio! :) e soprattutto di quello che esso nasconde! :)

    • Interesante come lettura… E sino a quando non crea “appesantimenti” potrebbe essere anche un’ottima strategia!

    • Ma questa strategia, penso, che non eradica la paura, ma la mette a tacere! :) si reprime :) e potrebbe uscire in futuro! :) mentre, affrontando la paura, la si può eliminare totalmente! e quando la si è trascesa a quel punto il post non è più vero! :) o sbaglio? :)

    • Vero! la mette “solo” a tacere… è per quello che avevo utilizzato il termine “appesantimenti”… Quando invece viene “affrontata”, allora può essere trascesa ed il post si cestina! 😁

    • Allora ho capito! :) Grazie!! :) mi ero preoccupato che non capivo!! :) e gli altri si! :) Sono abituato ad affrontare ogni mio problema.. anche se piccolo, prima che cresca! :) i mostri bisogna ucciderli da piccoli! :)

    • E questa si che è una strategia vincente!!!

  21. c’è sempre un perché,
    a volte c’è addirittura la paura di trovarlo
    …ma quando lo scopri
    ti si apre un nuovo cammino

    • Vero James… quando si “scopre” il livello sottostante il cammino diviene veramente più “leggero”… nuovo…

  22. Vero vero vero

  23. Bellissima questa riflessione è perfetta col ❤

  24. Bello, bello, bello!! Spesso abbiamo paura di rifare le stesse esperienze, dando per scontato che otterremo lo stesso risultato. E qui si apre un mondo assai caro a te. Tutte vere e reali le paure di cui parla il post, ma vanno affrontate. Ci aiutano a cambiare, a diventare migliori per noi stessi❤❤

    • Vero Concetta! È come entrare nella “caverna” ed illuminare piano piano ogni anfratto… e come tutti questi “cammini” molte volte il più difficile è il primo passo…

  25. Io ritengo che la paura non vada esorcizzata, bensì riconosciuta come parte dell’inconscio a più livelli . L’animale che ha paura aggredisce o fugge….ciò fà parte dall’istinto primario della sopravvivenza ! Nell’uomo incarna significati più profondi….radicati nel vissuto e nell’ignoranza della comprensione piena delle cause del dolore !
    Superare il dolore con il distacco dal passato e del futuro …e vivere quà, ora !
    Io sento che solo così la paura può essermi un’amica ….nella temerarietà…dell’ora!

    • Molto intenso il tuo commento Francesca… Si, la nostra “sana” paura ha una grande utilità proprio perché ci permette di stare all’erta su qualcosa che potrebbe essere veramente pericoloso… Altro è la paura che “ricorda” un qualche evento simile accaduto in passato e del quale non siamo riusciti ad elaborarlo nel modo giusto. Ed è per quello che diviene importante, come sottolinei te, vivere nel “qui ed ora”.

    • Grazie…!

    • A te Francesca per la condivisione!

  26. Le paure, ci sono comunque in noi, anche il miglior lottatore, normale forza e coraggio, io ci la metto tutta, quando ho paura, aspetto il.momento giusto, avanti!!! Buons serata!!!!❤✋

  27. La paura la paura!!! Brutta bestia…. lo so… ma buttiamo l’ uomo nero giù dalla finestra e godiamoci il meraviglioso carpe diem✨✨✨

  28. Condivido e grazie un bel motivo di riflessione

  29. Buona domenica di sorrisi a te

  30. Sono le mie paure,cerco di superarle non affrontando ma dicendole. Grazie

    • Ed è già un bellissimo passo Rita… Grazie a te e buona notte…

  31. Bella verità!

  32. È bellissima frank!!! Svela la realtà di ciò che ti fa avere paura e ti spiega l’interpretazione automatica mentale!!!
    Grazie!!!!
    Buona giornata…dolce frank!!!!

    • Eh si Babi… è un’ottima “mappa” per orientarsi… Dolce giornata!

  33. È così vero che fa paura

    • Buongiorno Irene! Eh sì… è molto interessante… pensa che la potresti usare al contrario… per poter individuare ciò che ci mette nel disagio… e da lì cercare di “passarla”… grazie e buona giornata!

    • 👍🏻😊 buona giornata a te

  34. Può essere…viviamo nell’epoca della indifferenza,superficialità, egoismo ..non c’è piu la semplicità nei rapporti.è tutto un prevaricare sull’altro.Tutti parlano e poco ascoltano. Le paure ..fobie ..sono radicate in me..non riesco a dormire se vedo tutto buio..ma allo stesso tempo non riesco a dormire se non ho il mio cuscino (quello morbidone)appoggiato sulla testa

    • Vero Maria… ognuno ha le sue cose per sentirsi al “sicuro”… e sino a quando non diventano delle vere fobie tutto può essere gestito… Buona giornata!

    • Grazie..anche a te

  35. Bel post Davide e grazie per la divulgazione….ora si riflette e si consapevolizza :-) :-) :-)

  36. Due sono i punti di paura che evito…ma che comunque quando sono forti li vivo intensamente…
    Paura del rifiuto… Paura di essere ferita… E pazienza quando si verificano tanta tanta pazienza… Bellissimo post… Buon pomeriggio my counselor

    • Ciao Elisa! Eh si… sono due delle paure che ci portiamo dietro più spesso… che in qualche modo si collegano ad una paura dell’abbandono. Ma se non creano problemi… si gestiscono proprio con la pazienza! Buon pomeriggio!

  37. La paura nasce sempre da qualcosa che non è ancora avvenuta, viviamo il presente!

  38. Anche la paura ha una sua razionalità. Noi temiamo ciò che rappresenta la paura, più della paura stessa. Ciò che rappresenta e ciò che abbiamo già sperimentato. E non vogliamo più ripetere l’esperienza. Ma se qualcosa ritorna, forse dobbiamo ripetere l’esperienza per fare un altro passo verso la consapevolezza. La paura è positiva, a volte può salvarci la vita. Vediamola come una componente positiva della nostra vita, e perderá la sua aggressività.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *