“La vera domanda non è se esiste la vita dopo la morte. La vera domanda è se hai vissuto prima della morte.” (Osho)

Posted on Lug 30, 2017 in +100 Like FB, Blog, I più visti, Riflessivo | 97 comments

“La vera domanda non è se esiste la vita dopo la morte. La vera domanda è se hai vissuto prima della morte.” (Osho)

"La vera domanda non è se esiste la vita dopo la morte. La vera domanda è se hai vissuto prima della morte." (Osho)

“La vera domanda non è se esiste la vita dopo la morte. La vera domanda è se hai vissuto prima della morte.” (Osho)

Molto forte…
Cosa sto facendo adesso per “vivere”? Oppure sto “sopravvivendo”?…
È una bella domanda…
Ed in qualche modo mi può mettere nella condizione per verificare se ciò che sto facendo è veramente ciò che voglio oppure mi è “imposto”.
Nel secondo caso, posso fare qualcosa per cambiarlo? Oppure mi sto “raccontando” che non è possibile?
Ed anche se non fosse possibile… posso fare qualcosa per viverlo meglio?
Talvolta è possibile… dopo magari che ne abbiamo preso consapevolezza e quindi “scegliendo” (anche di lasciare che lo cose rimangano così).
Generalmente, una scelta “attiva” è sempre più “leggera” di una imposta…
Buona giornata.

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

97 Comments

  1. Per quanto mi riguarda ho passato la prima parte della vita vivendo… dopo 2 anni dal matrimonio ho sopravvissuto 15 anni… dopo fino a tuttora ho ripreso a vivere.. all’inizio lentamente… ma sempre più intensamente…. chissà fino a che limite raggiungerò….. bene non saperlo! Buona domenica

    • Forse si Sabrina! È bene non saperlo proprio per rimanere nella “apertura” di tutto quello che può succedere… buona domenica anche a te!

  2. Nella vita ci sono anche condizionamenti quando si vive in un contesto familiare ma non in tutto ciò quello che si fa.. se non va bene si dovrebbe stare da soli… questo è il mio pensiero

    • Sono sempre delle “scelte” Graziella. Ed in quanto tali è importante che siano le “nostre”… che le sentiamo dentro…

  3. Domanda difficile… risposta ancora di più.. si vive la vita che si sceglie.. ti piace , ne sei felice. Poi d’un tratto ti rendi conto che hai sopravvissuto.. e ti rammarichi.
    Poni rimedio… sono consapevole. Si sceglie, fai il possibile per vivere ogni emozione.. difficile risposta… Buongiorno Franco

    • Vero Daniela… difficile risposta… ma come tutte le cose “difficili”, intanto iniziamo a “guardarle”… Poi, piano piano, sentiamo dentro di noi cosa possono significare… Buongiorno e buona domenica!

  4. A volte si vivono momenti che ci sembrano sbagliati (dovremmo trarne insegnamento )ma passati non sono più così male …vivere ogni momento accettando vittorie e sconfitte per quello che sono veramente forse è l’unico modo per vivere veramente ❤

    • Bello Rosanna!… Ed in quel modo possiamo veramente “vivere” tutto…

  5. …. però…. è ….. Osho…… Non mi va…… Non ha fatto bene.

    • Buongiorno Rosalba. In che senso?

    • Osho, è famoso per aver fondato una setta, averla condizionata fortemente ed essersi arricchito grazie a costoro. Cerca su Internet. Poi, forse, perse tutto.

    • Conosco un po’ la storia di Osho. Anche se conosco meglio alcuni dei suoi “seguaci” (io non lo sono). Forse, come in altre cose, possiamo prendere il positivo che hanno comunque lasciato. In questo caso, la domanda mi sembrava interessante. Cosa ne pensi?

    • Certo che è interessante. Ma, bisogna essere pratici, anche sui significati delle parole. Va benissimo porsi domande, aiutano la curiosità e le risposte arrivano, mi piace ciò che hai scritto. La frase che significato ha nella vita di ognuno:ho un lavoro abitudinario, non è vita. La famiglia è una costrizione, non è vita. Lasciò il lavoro, la famiglia, non so che fare, sono libero o più frustrato di prima?

    • Talvolta non è “ciò” che vivo, ma “come” lo vivo… Generalmente quando si “fugge” da qualcosa, non ha mai la stessa forza dell’andare “incontro” a qualcosa. Ma qui il discorso diventa più complesso da fare tramite messaggi…

    • Già, il discorso è lungo e complesso, ma è per questo che Osho e altri sono stati definiti Santoni, per l’incapacità degli occidentali di afferrare la vera essenza di ciò che viene detto. Da parte dei Santoni però esiste una incapacità o peggio un volere che gli occidentali non capiscano, questo permette loro di essere classificati come Santoni.

    • Ed è per quello che è importante la nostra capacità di discernere Rosalba. In questo modo possiamo prendere comunque il “meglio” che sentiamo per noi.

  6. Domanda:vivi x lavorare o lavori x vivere?È se lavori è per bisogno o per piacere. Chi ama non ha bisogno di sopravvivere

  7. Un matrimonio 24 ani 12 vivendo 12 sopravvissuto(brute malatie funerali,veduvanza,covivenza sopravvissuta,pùoi pausa )adeso un matrimonio vivosopravivoe difficile definire….buona domenica Counselor!

    • Intensa Maria come vita!… Vero, può essere difficile “definirla”… ma da come la racconti, mi sembra che adesso la “vivi”… Buona domenica anche a te!

    • Diciamo di si Counselor!!!!!🙋😊

  8. Bella domanda

  9. Bellissima frase x riflettere !……ma io è tanto che penso a queste cose ……..l unica cosa che mi viene da dire è che a volte “la vita” ci fa attendere forse xche le cose non sono mature x “essere”…..quindi ci vuole tanta consapevolezza !…..grazie

    • Vero Luisella, talvolta abbiamo “bisogno” di maturare alcune cose dentro di noi affinché possiamo “scegliere” nel modo a noi più “consono”…

    • Già…..e a volte ….intanto il tempo passa !…..ma questa è la vita…..

    • Eh si… è la vita… e forse è anche giusto che sia così! Che possiamo avere la possibilità di “comprendere”…

    • A volte io vorrei avere tutto più in fretta !

    • Bello Luisella Isicato, “la vita ci fa attendere .. che le cose maturino”.. mi piace come riflessione..
      La vita a volte ci fa fare dei passaggi.. a volte incomprensibili.. dobbiamo solo capirli…
      Buona domenica..

    • Eh si …..Daniela Ceppatelli …..a volte solo col tempo riusciamo a capire certe cose …..quando poi le cose evolvono e capiamo che disegno doveva compiersi

  10. Da etempo ormai ho notato che solo le donne partecipano a queste discussioni. Secondo voi perché?

    • Vero Daniele. In tanti anni di corsi e seminari, la componente maschile è sempre stata in netta minoranza…

    • Tu hai qualche idea in proposito?

    • Credo che in parte sia una necessità di compensazione: l’emotività predominante nella donna attira il suo elemento compensatorio che è la razionalità

    • Interessante come lettura Daniele.

  11. Ritengo migliore l’insegnamento di altri maestri. Vivere questo mondo condannato alla fine significa rischiare parecchio di vivere la vita dopo la morte all’inferno. Che importa vivere adesso se sai che ti attende una vita migliore? Non ho nessuna intenzione di mettermi a gareggiare con gli infami che popolano tutti gli ambienti.

    • La tua lettura “spirituale” è molto intensa Massimiliano. Talvolta non tutti leggono la propria vita in quell’ottica ed è comunque auspicabile una “ricerca” che possa dare un “senso” a ciò che provano. Ma capisco bene il tuo pensiero.

    • Ti ringrazio del tuo sforzo di comprensione. Qualche volta dando libero corso ai miei pensieri faccio affermazioni “difficili”. Del resto Yeshua disse: chi vuole vivere veramente, deve morire a questo mondo. Tuttavia esprimo l’augurio che noi tutti possiamo trovare uno spazio di ristoro, in questa valle di spine.

    • ❤️

  12. Sì sì. ..altro che vissuto…e non è ancora finita!

  13. In effetti..mi ritrovo a vivere una vita che non mi piace. La mia personale consapevolezza è che sto facendo in modo che diventi la vita che voglio vivere

  14. Da quando mio marito mi ha lasciata mi sto godendo la mia vita come voglio prendendo da sola le mie decisioni meglio di così….però c è un però ci sono fattori esterni di disturbo purtroppo ma vabbè dai pazienza….

  15. Brava Rosanna goditi la vita e non ti curar dei fattori esterni come chiami tu vedrai che diventerai sempre più forte da superare qualsiasi problema ciao cara

  16. Cara la mia Laura

  17. Magari diventassi più forte

    • non ti preoccupare che tu già lo sei forte solo che devi avere un pò di più Autostima capitoooo????? ciao Rosanna un bacione😘😘😘

    • Che bello il tuo essere così vicina a Rosanna Laura…

    • Grazie Laura ti voglio bene tanto tanto e lo sai!!!!

    • Grazie mille anche a te Franco

    • Laura è speciale sai Franco

    • ci credo!

    • grazie Rosj ma chi è il signor Franco il tuo counselor che io non conosco ma che risponde ai miei commenti ????🤔🤔🤔🤔

    • Si

    • Ciao Laura, mi chiamo Franco e sono un Counselor Psicosomatico. Stai commentando su dei miei post dove Rosanna ha espresso la sua opinione (e di questo ti ringrazio).

    • grazie signor Franco della spiegazione xchè io e la tecnologia stiamo piano piano tentando di conoscerci e ho tanto ancora da imparare x quello mi son permessa di chiedere ……. la ringrazio buona serata

    • Di niente Laura! Buona serata.

  18. Vivo giorno per giorno

  19. Se fosse per me vivrei anche di notte ma il mio corpo richiede tregua… 😛 Buon giorno snoopino!!!

  20. Poco vivono gli attimi di respiro la maggior parte sopravvive come pesci un una ciotola d’acqua sporca .la vera vita per chi la sa apprezzare questo dono meraviglioso siamo appeso ad un filo sottilissimo e non si sa quando si spezzera.
    Ciao Franco ottimo quesito la Vita

    • Concordo Marco… ottimo quesito… Cerchiamo di apprezzare al meglio il tutto… Buon pomeriggio.

    • e tutto scontato per molti il vivere

  21. Una delle cose più tremende, buon pomeriggio Franco!

  22. Sopravvivere è peggio che morire, perché non si è ne vivi ne morti. Dolce pomeriggio Franco.

    • In quella sorta di limbo… come sospesi… Dolce pomeriggio anche a te Tiziana.

  23. Gia passate tanti eventi, pero cerco di tutto quello il.bello. adesso se devo partire, morire mio desiderio andarmene serenamente, dare, ricevere, mio vivere he cosi allora mi riguardo giorno per giorno, vivo !!!❤ sto bene, faccio pulizia, crescendo, piccole cose guardo!!!!❤ buona serata!!!! Franco!!!!

    • Proprio importante “vivere” giorno per giorno Paula! Buona serata anche a te.

  24. Mi piace sempre la possibilità che offri di “rileggerci”. Sono felice di cambiare commento: si, oggi sto vivendo in buona parte la vita che volevo. I primi piccoli risultati stanno arrivando, mi posso dire in via di soddisfazione. Sono consapevole, sento, che questo anno é la raccolta di scelte, anche difficili, fatte durante l’anno che si é appena chiuso. Ho preso la buona abitudine di ringraziare me stessa e chiunque altro per ogni momento bello o brutto, per ogni incontro, perché tutto é molto prezioso. Sono cambiata io, molto, ora mi sento bene in questa pelle, quindi si, ora sono viva, e sveglia! Ringrazio anche te, Franco, perché mi hai offerto molte possibilità di riflessione e di crescita.

    • Che bello Concetta!… Si, penso che possa essere importante “rileggerci” proprio come vedere una fotografia scattata qualche tempo fa… Questo ci può veramente dare la “misura” del dove siamo adesso… di cosa abbiamo fatto e di cosa ci può venire in “mente” di fare da adesso in poi! E “vivere” è proprio un bel segnale! Grazie anche a te per questi scambi che ci arricchiscono a vicenda…

  25. La morte npn esiste, esiste solo la vita. La nostra mente teme la morte e quindi la fine.

  26. Ciao Franco .sto sopravvivendo ora , ma’ devo vivere appieno x attendere là morte.

  27. Buona giornata

  28. Della mia Vita tutto potrò dire, ma mai che non ho Vissuto!! Non mi sono fatta mancare nulla ed ancora non è finita, almeno per adesso, corro a VIVERE un altro pezzo non vorrei perdere il mio Tempo ….

    • Bello Giusy!! Ed è proprio “vitale” che sia così… buona corsa!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *