“Quel che se ne va ha terminato il suo compito”

Posted on Set 10, 2017 in +100 Like FB, Blog, Motivazionale | 66 comments

“Quel che se ne va ha terminato il suo compito”

Quel che se ne va ha terminato il suo compito

“Quel che se ne va ha terminato il suo compito”

Che leggerezza in questa frase…
Sembra “facile” da accettare dentro di noi… ma quante “resistenze” opponiamo ad un qualcosa che ci sta “lasciando”?
Eppure… tante volte se riuscissimo a leggerlo così, vivremmo con una leggerezza bellissima…

Buona leggera giornata…

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

66 Comments

  1. Pensiero meraviglioso !buona domenica

  2. Anche qui pioggia e vento tutta la.notte . Stamattina 11 gradi

  3. Molto significativa .Mi sarà molto utile , molto !!!!

  4. Che sincronicità..appena sveglia. Un po di magone per il sogno appena fatto… e adesso la tua frase….Franco sei un mago??
    Buongiorno piovoso

  5. Buon giorno Franco. Oggi finalmente piove, non si esce e avrò più tempo per pensare a questa frase che mi lascia un po perplessa. ☔⚡

    • Buongiorno Paola! Eh si… il tempo non invita certo ad uscire… Per la frase, prova a farla “depositare” dentro di te… ed “osserva” cosa ti lascia dentro…

  6. Chi se ne va ha finito il suo compito ormai….serve solo il tempo e la forza di accettare definitivamente che la foglia ormai secca non sarebbe più ritornata verde come una volta…

    • Che bella come immagine Sabrina… rende proprio bene… Buona domenica!

  7. Forse inconsciamente si ha paura del cambiamento,ove penso ci sia tanta gioia ma anche tanta sofferenza

    • Vero Mauro… Talvolta cerchiamo di rimanere “aggrappati” proprio per una sorta di “paura” di salto nel vuoto… Che poi è un “vuoto” di un qualcosa che, forse, non conosciamo di noi…

  8. Bellissima…grazie ☔buona giornata

  9. Vero. Invece il più delle volte ci accaniamo per tenerci accanto persone, luoghi, situazioni……

    • Proprio vero Luciana… cerchiamo di restare “aggrappati”… e questo comporta uno sforzo grandissimo…

    • Certo. È un po’ come imporsi di reagire a situazioni dolorose….secondo me porta molto più stress reagire piuttosto che abbandonarsi…e….attendere (almeno un po’ )…..

    • Concordo Luciana… ogni “cosa” ha il suo tempo di elaborazione…

  10. La teoria non fa una piega , ma in pratica non è così.
    Buona domenica (anche se piove )

    • È una bella teoria Luciana… e, per quanto riguarda la mia esperienza (sicuramente non statisticamente attendibile…), può diventare anche “pratica”… Ovviamente ogni “storia” ha il suo vissuto… Buona domenica! (Qui ha appena smesso di piovere…)

  11. ….vero ! …

  12. Buona giornata

  13. Tantl eventi di la mia vita, persone, affetti, lasciato andare cosi come dice in bellezza si continua!!! buona domenica Franco!!!

  14. Vero…mi risuona la similitudine con quel “nulla è per sempre ” che tanto ho fatto mio…aiuta,aiuta a riprendere energia e aiuta a darti un freno…insomma ti guida a quel cercato equilibrio che conduce ad un sano vivere…grazie⚘

    • Molto intenso ma allo stesso tempo “leggero” Paola… “nulla è per sempre”… in qualche modo può divenire un “mantra”… Grazie a te..

  15. Grazie! Anche a te sia buono ciò che resta di questa domenica.

  16. Eh già

  17. Sì! Infatti, a volte, è doloroso anche ammetterlo…ed i “distacchi” sono terribilmente dolorosi. Molto difficile “generalizzare” su questo argomento…”chi ama resta”…ma, al contrario, anche la rinuncia, “saper rinunciare”, può essere sinonimo di grande amore. Tutto ha una fine, esaurito il proprio compito, meglio quindi godersi la vita fino in fondo…vivendo profondamente quei “momenti che vorresti non finissero mai”!!!…irripetibili!!!

    • Vero Marina… diventa difficile generalizzare su questo argomento… possiamo “leggerlo” con la consapevolezza del “compito”… e come quasi tutti i “compiti” (per non scrivere “tutti”…), hanno un termine…

    • Infatti! …è molto difficile stabilire quando “un quadro” è finito…ci sono “quadri” che sono di lunghissima durata, oppure, non funiscono mai!…e spesso la loro “fine” è il “principio” del
      ” prossimo “!!!La mia attenzione è ora orientata sul “miglioramento”…un compito questo che mi appare “perpetuo”…ma, necessario e cercando, pertanto, di non indulgere sui miei propri errori!🌼🌸🌞🌸🌼

    • Bello come concetto di “miglioramento perpetuo” Marina! Ed è un bell’investimento!

    • …e soprattutto “non passa mai di moda”!!! Posso offrirti un caffè? 😆😅😄😂😃😁😀😊☺

    • 😀😀 certo che si!

    • Zucchero o dolcificante?☕

    • Nero, forte ed amaro!

    • Bello tosto!!! Ah ah!!! Buon Tutto, Capità!!!🌼🌸🌞🌸🌼

    • Anche a te!

  18. Finché parliamo di cose…è tutto più semplice

    • Vero Grazia… poi inizia il “complesso”… Non che non si possa affrontare, ma occorre un po’ di consapevolezza…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *