“Quando vivi in un luogo a lungo diventi cieco perché non osservi più nulla. Io viaggio per non diventare cieco.” (Josef Koudelka)

Posted on Mar 3, 2018 in +100 Like FB, Blog, Motivazionale, Riflessivo | 0 comments

“Quando vivi in un luogo a lungo diventi cieco perché non osservi più nulla. Io viaggio per non diventare cieco.” (Josef Koudelka)

“Quando vivi in un luogo a lungo diventi cieco perché non osservi più nulla. Io viaggio per non diventare cieco.” (Josef Koudelka)

“Quando vivi in un luogo a lungo diventi cieco perché non osservi più nulla. Io viaggio per non diventare cieco.” (Josef Koudelka)

Fantastica!

E non occorre fare chissà quanti chilometri!

Magari possono bastare giusto 30/40 centimetri affinché mi sposti dal “solito” posto ed osservi da una angolatura diversa…
Cambia tutto… la luce che batte su un oggetto, le ombre che vedo proiettate, i contorni esaltati in modo diverso…
Tutte le volte che leggo un qualcosa che mi sprona ai cambi di prospettiva mi ricorda che l’essere statico a lungo andare mi può bloccare…
Buoni movimenti!

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *