“Abbracciare e accettare la parte buia di noi stessi innesca un processo di trasformazione nella parte buia dell’intero mondo. Ognuno di noi deve imparare a non proiettare la sua ombra all’esterno, solo così ci può essere la luce e la pace tra i popoli.” (Carl Gustav Jung)

Posted on Mag 29, 2017 in Blog, Riflessivo | 40 comments

“Abbracciare e accettare la parte buia di noi stessi innesca un processo di trasformazione nella parte buia dell’intero mondo. Ognuno di noi deve imparare a non proiettare la sua ombra all’esterno, solo così ci può essere la luce e la pace tra i popoli.” (Carl Gustav Jung)

"Abbracciare e accettare la parte buia di noi stessi innesca un processo di trasformazione nella parte buia dell'intero mondo. Ognuno di noi deve imparare a non proiettare la sua ombra all'esterno, solo così ci può essere la luce e la pace tra i popoli." (Carl Gustav Jung)

“Abbracciare e accettare la parte buia di noi stessi innesca un processo di trasformazione nella parte buia dell’intero mondo. Ognuno di noi deve imparare a non proiettare la sua ombra all’esterno, solo così ci può essere la luce e la pace tra i popoli.” (Carl Gustav Jung)

Stupenda…
Dopo tutto quello che abbiamo condiviso nella settimana passata di ombre, ferite e chissà che altro… prendere consapevolezza che tale lavoro potrebbe essere alla base della pace… beh… un “po’” mi ha emozionato!…
Però che bello… io non proietto la mia ombra, tu non la proietti, e neppure lui… Anche se non siamo in tanti… abbiamo già fatto quello che era in nostro potere fare.
E non è poco…
Buona giornata!

Segui i nuovi commenti su FaceBook!

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

40 Comments

  1. Ok.. abbraccio e accetto la mia ombra dopo averla vista.. non proiettarla fuori.. ma come? Ora che la vedo… come posso lasciarla dentro… non capisco..
    Ma certo!! Se la vedo, la capisco, l’acceto… non sarà più un ombra dentro di me ma luce.. al pari di altro!! E quindi non posso proiettare che luce…
    È così?? Buongiorno Franco!

  2. Sempre conosciuto la parte buia di me…ma sinceramente fino adesso abbracciata poco…te lo dico!
    Capisco se la accetterò e la abbraccerò… la saprò anche gestire … ci dovrò lavorare!

  3. Grazie

  4. Anche un oceano e’ fatto da milioni di gocce.

  5. Ieri sera ho avuto un dialogho, ho proitattato mi luce, il risultato stato felice per me, perche anche vuole cambiare quelle ombre in luce con chi ho dialoghato, in passato non era interpretato le mie luce, tutto he un percorso di realizare anche soffermarsi per riflettere, desiderio mio lavorare sempre su me stessa senza danneggiare il mio percorso di luce, con ombre diventano piu chiare!!! Buona giornata Franco!!!!

  6. La vita è come stare su un ring..un combattimento di boxe. L’avversario diciamo l’altro mio io…probabilmente la mia parte ombra.Stai in equilibrio, saltelli, tiri dei formidabili destri e metti l’altro all’angolo.Tutti ti acclamato perché sei vincente. Poi però ti arriva un pugno a tradimento e vai kO,cadi e in quel momento sai che devi rialzarti e trovare solo in te le forze per farlo.Se riuscirai allora il pubblico ti acclamera’ e la tua medaglia di vincitore brillera ‘,Se resti a terra le luci si spengono e sarà il buio. Buona giornata a tutti

    • Molto bella e forte come immagine Maria! Rende proprio bene l’idea… Forse, quello che possiamo iniziare a fare, è iniziare a non vedere più quel luogo di incontro come un ring, ma come un tavolo dove inizialmente ci “scambiamo” opinioni anche molto diverse… per poi riuscire a “capire” il punto di vista dell’altro, sino ad accettare che esiste ed ha anche “lui” una sua dignità di vita (può essere non condivisibile, ma esiste). A quel punto, forse possiamo scoprire che anche in lui (l’altro io) esistono delle risorse che, se usate nel modo “giusto”, potrebbero rivelarsi utili. Grazie! Buona giornata anche a te.

    • Coesistere con la mia parte ombra e non combatterla più… sono talmente diverse l’una da l’altra!!! Grazie Franco ..

    • È normalissimo che siano diverse Maria! Ed è proprio per quello che se giustamente compresa ed utilizzate, può essere una risorsa..

    • Bella la parola risorsa..bello il concetto ..vero abbiamo tante risorse dentro di noi…quando non ti aspetti.saltano fuori..come il cappello di un prestigiatore…sembra vuoto e poi vuala ‘esce fuori una splendida colomba bianca che prende il volo

    • Esatto!… È proprio così…

    • Ciao Franco ,grazie e buon lunedì.. .una carezza a Jago..ovviamente ☺

    • Grazie! E lui ricambia con una scondinzolata felice!

  7. Buona giornata Frank e grazie per ogni tua perla… 🙂

  8. Si…molto controcorrente di questi tempi, ma necessario perché le cose cambino. Ci vuole una cultura che guardi alla bellezza e alla positività, una cultura che ricollochi la vita e la persona al loro posto….al primo posto! A dispetto di quanto ci vogliono far credere…. Non dimentichiamo che chi oggi detta le leggi del mondo in fondo sono un manipolo di persone, una minoranza…. io credo che le nostre singole azioni responsabili possano fare la differenza nel tempo…e farci star bene nell’immediato. Grazie! ❤

    • Concordo Lucy… una cultura che collochi la “vita” al primo posto è veramente necessaria… proprio per quel ben-essere importante per noi… grazie! E buon pomeriggio.

    • Conntinua a diffondere posività!!!!!! Felice giornata

  9. Buona sera signore Franco…dentro nel umano vivo c’è l’angiolo e il diavolo …io sono pro alle due teoria:1-si nasce…2-si fa!Cioè se sei natò con il cuore di fare del bene e trovi l’ambiente della vita che ti istruisce e tu lo vedi e lo vuoi,ognuno di noi si forma e c’è sempre sole senza ombra !Se succede il contrario la notte (nn solamente l’ombra)copre infinitamente noi essere umani,le nostre vite…e per forza di gravità anche ai altri…..sempre interessante signore con le frase…buona notte !

    • Grazie Manka. Interessante la tua teoria ed in parte la condivido. Penso che l’essere umano un giorno possa sempre “scegliere” di accogliere quella “luce” anche se nasce in un ambiente avvolto dall’ombra. Ma questa è solo la mia opinione. Buona giornata!

    • certo signore Franco,acceto ben volentieri anche il tuo opinione(giusto anche il tuo)…siamo diversi in fine di tutto in questo mondo🙃😊😉…..grazie mille!!!!

  10. Grazie Franco per questa citazione. È mto importante! Proprio sabato sera ho risposto ad un amico che non sarei uscita perché mi sentivo negativa e non volevo inquinarlo. E per me è così. Forse Jung intende un concetto più ampio, ma se ognuno di noi, iniziasse a non “vomitare” più addosso alla prima persona gentile, i propri guai e le proprie negatività, (invidie, gelosie, rabbie, etc) avremmo fatto un bel passo avanti. Mi permetto di rammentare che anche Froid affermò un concetto simile, asserendo che ognuno di noi deve restare dentro al proprio malessere fino a quando non è pronto ad uscire. Un concetto di non proiettare ombre mto simile.

Leave a Reply