“Chiudi alcune porte. Non per orgoglio, ma perché non sono più adatte alla tua vita.” (Paulo Coelho)

Posted on Lug 25, 2017 in +100 Like FB, +200 Like FB, +300 Like FB, Blog, Motivazionale, Riflessivo | 94 comments

“Chiudi alcune porte. Non per orgoglio, ma perché non sono più adatte alla tua vita.” (Paulo Coelho)

"Chiudi alcune porte. Non per orgoglio, ma perché non sono più adatte alla tua vita." (Paulo Coelho)

“Chiudi alcune porte. Non per orgoglio, ma perché non sono più adatte alla tua vita.” (Paulo Coelho)

Paulo Coelho

Paulo Coelho

Che bella…
“non sono più adatte alla tua vita”…

In effetti tutto ciò che ci può “muovere” per orgoglio ha un suo “peso”… anche se può essere una spinta “importante” in certe occasioni, potrebbe lasciare dentro un “retrogusto” non piacevole…

Mentre se la penso come non “più adatta”… può diventare molto più leggera…
Buona giornata.

Segui i nuovi commenti su FaceBook!

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

94 Comments

  1. Ci arrivo… sono un lenta a capirlo a volte, ma su capisce quando le cose, persone, situazioni.. non vanno più bene. Ed allora si deve chiudere.. o cambiare direzione.. Buongiorno Franco.

    • Buongiorno Daniela. Quello che è veramente importante è capirlo… il tempo è quello “necessario”…

  2. Certamente le chiudo, perche se sono cosi dificile faccio fatica, sono dure ho vecchie non posso ripararle le chiudo per sempre!!! Buon martedi Franco,!!! Gia fatto!!!!❤

  3. Buongiornooo

  4. Stessa situazione Dani…. anch’io ci metto un pò … ma poi arrivo a capire che è necessario chiudere …

    • Ed è importante arrivarci Sabrina. Di qualsiasi “cosa” si tratti, il tempo è quello necessario per noi per sentirlo veramente dentro. Buongiorno.

  5. Credo che per certe porte centri anche l’abitudine…quelle abitutini che ti logorano piano piano… buongiorno Franco

    • Buongiorno Max! Proprio vero… ed è “faticoso” invertire una abitudine consolidata… soprattutto se non la vedi come tale…

  6. Nei miei sogni non apro mai le porte…ho timore. Ma siccome sono imprevedibile..l’altra notte ho sognato l’ennesima porta e pur con ansia ho aperto di scatto.Non c’era nessuno..anche in casa non c’era più nessuno..mi sono sentita sola e ho pianto..nel sogno

  7. Grazie. Buona giornata. ☺

  8. L’orgoglio fa chiudere le porte ma dentro continua a tormentare e, in qualche modo si rimane comunque legati a quella porta…
    Invece chiudere una porta perché non è più il caso di tenerla aperta, lascia spazio per altro e regala serenità..

    • Proprio vero Rosanna… Ed è per quello che occorre un po’ di tempo per far depositare nel modo giusto dentro di noi quella sensazione…

    • Io sto tenendo aperta una porta perché non riesco ad accettare una verità… Forse è la capacità di accettare la vita per quella che è, che da la forza di chiudere una porta serenamente..

    • Non conosco a cosa ti stai riferendo… ma in linea di massima è come scrivi te Rosanna.

    • E una cosa lunga.. Comunque voglio ringraziarti perché spesso posti quelle piccole frasi che mi regalano spunti per riflettere. Una buona giornata

    • Grazie Rosanna! Se pensi che ti posso essere utile in qualcosa, scrivimi pure in privato. Buona giornata anche a te!

  9. Ciao Franco.

  10. Buongiorno. 😀

  11. Fatto…..sto molto meglio

  12. Se si murano è meglio

  13. Quando si hanno dei doveri e delle responsabilità non è così facile…

    • Vero Memi… ma in tanti casi può diventare importante “saperlo”. Poi scegliamo comunque noi. Buona giornata.

  14. Saggia decisione…ognuno con i suoi tempi <3 ....buongiorno Franco!

    • Vero Cristina… ognuno ha i suoi tempi, ed è giusto che sia così proprio perché possiamo sentirlo meglio dentro di noi. Buongiorno!

  15. Condivido con Memi di Troia…..felice martedi Franco

  16. Giusto ogni tanto va fatto buongiorno a tutti

  17. Non più adatta la trovo più giusta, almeno per me. Proprio poco tempo fa ho fatto una pulizia di contatti e progetti di lavoro, che semplicemente non mi avevano dato nulla. Quasi con assenza anche di parole, dicendo: non è più consono alla mia attività, ( e vita). Ti assicuro che la prova dell’orgoglio dall’altra parte è iniziata, ma è anche finita subito.

  18. Bella……beh a volte è così altre volte fanno aprire cose più belle

  19. Solo perché si cambia.. e a questo punto ci si può allontanare non si è più adatti reciprocamente

    • Vero Graziella… può succedere in tanto “settori” della nostra vita… e “leggerlo” in quel modo, forse ci rende il tutto più “leggero”…

  20. Sì Sì .. una ripulita ogni tanto si fa !!!

  21. Ci sono porte che si chiudono anche spinte da orgoglio ferito, ma ci si accorge poi che chiudere era una prescrizione medica…tutta salute guadagnata…e quanto bene si sta ….quanti fastidiosi e pericolosi spifferi in meno….

  22. Giusto Franco bisogna chiudere le porte che ci fanno stare male ….bisogna fŕquentare solo persone che ci fanno stare bene e allontanarsi da persone negative per noi…a costo anch e di rimanere sole…meglio soli con sé stessi che male accompagnati….

    • E questo ci metterebbe veramente nella condizione del ben-essere…

  23. Se si e’ costretti.Ma le costrizioni si sa …non sono atti spontanei ..soprattutto se poi si passa il tempo ad amareggiarsi per la costrizione…che ti ha spinto a chiudere quella porta …gia’ chiusa….

    • Vero Tyna… le costrizioni non lo sono mai… e gli “effetti collaterali” si possono nel tempo sentire. Buongiorno.

    • Esattamente quello che sostengo.Immaginavo gia’ non ci fosse una soluzione… Buongiorno.

    • Non conosco il tuo vissuto al quale fai riferimento, ma per quella che è la mia esperienza (sicuramente non statisticamente attendibili), non sempre ciò che ci viene “imposto” non può essere in qualche modo “trasformato” dentro di noi. Talvolta possiamo rimanere legati a dei bisogni di base inespressi, a delle credenze negative limitanti… ed il tutto può concorrere nel lasciarci “bloccati”. Ma, ripeto, non conosco il tuo tuo vissuto.

    • E’ cosi’ comunque.Si e’ creato una sorta di blocco..un’ po’ come un involucro.Ed e’ cosi’…ormai non mi resta che conviverci.😕

    • Comprendo Tyna. È una “scelta” anche questo… Se un giorno pensi che possa esserti utile, contattami pure privatamente.

    • La scelta di chi non ha e non puo’ fabbricarsi alternative.La si fa piu’ facile del dovuto…ma non e’ cosi’.Comunque grazie …terro’ presente.

    • Certo Tyna… come ti ho scritto non conosco il tuo vissuto…

  24. L’unico passato che fa bene alla salute è il passato di verdure. 🙂

  25. Dolce pomeriggio Franco

  26. Già!! L’ho fatto anche oggi, e su una sit futura. Ma la mia vocina interiore non era tranquilla. A volte, se non sempre, è sufficiente ascoltarsi per capire ciò che è adatto alla nostra Vita “adesso”

  27. Buona serata Franco!

  28. Ogni tanto cambiare le porte se si puo, un altra alternativa, la vernice, olio cosi non fa rumore!!! Interesante!!!!

  29. Una gran bella considerazione Capitano! Davvero! Un bel modo diplomatico per chiudere delle porte, mentre…se ne stanno aprendo delle altre! Che bello scoprire in noi…nuovi sapori… nuovi colori…nuove emozioni…nuove attitudini…e nuovi obiettivi!!! Bello! Molto bello per davvero!

    • Si!!!! Proprio bello scoprire tutto quello che poteva essere rimasto al “chiuso” Marina!

  30. gli chiudo gli apro faccio come faccio sempre orgogliosa mi dicono percio…

  31. Straight forword!

  32. Assolutamente d’accordo Franco Bazzini ,buon pomeriggio capo!!!

  33. Sera franco…. finalmente ho chiuso queste porte! Con la’ serenità ,so ché x me’oggi sì aprirà un’grande portone “là mia serenità è pace interiore.”!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *