“Scusate ma tra i miei contatti c’è qualcuno che abbia avuto un infanzia normale o avete sofferto tutti?”

Posted on Ott 20, 2017 in Blog, Riflessivo | 69 comments

“Scusate ma tra i miei contatti c’è qualcuno che abbia avuto un infanzia normale o avete sofferto tutti?”

"Scusate ma tra i miei contatti c'è qualcuno che abbia avuto un infanzia normale o avete sofferto tutti?"

“Scusate ma tra i miei contatti c’è qualcuno che abbia avuto un infanzia normale o avete sofferto tutti?”

😂😂😂 Chi scrive queste vignette provocatorie ma riflessive allo stesso tempo è geniale!!!
Ed allora… tra un sorriso ed una strizzata di occhio…
proviamo a sentire cosa ne pensa il nostro bambino interiore…
Si sente “ancora” sofferente per qualcosa che non ha ricevuto?

Molte cose che possiamo pensare sono legate a dei nostri bisogni di base insoddisfatti… e forse possiamo essere noi che li abbiamo “vissuti” così (per standard, il genitore fa il meglio che può con le risorse che ha a disposizione in quel momento – tranne i casi che rasentano il codice penale…).

Possiamo provare a “leggerli” in modo diverso?
Cosa ne pensate?

Buona giornata con il nostro bambino interiore!!!

Leggi i commenti su FaceBook!

PS. Grazie Daniela per la splendida vignetta!!!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

 

69 Comments

  1. Nessuno ha un infanzia normale!! Chi per mancanza o chi per eccesso di qualcosa!!!! buongiorno Franco!

    • Bella osservazione Ross!! 😀 Buongiorno!

    • Esperienza sulla pelle! 😂😂😂

    • Ci credo!!!

    • Concordo pienamente Rossella. Anche perché a loro volta i nostri genitori hanno avuto qualche sofferenza e spesso non è per mancanza di amore che ci hanno fatto mancare qualcosa, ma per limitazioni e sofferenze personali. Ciao buongiorno Rossella e buongiorno Franco

    • Concordo Barbara… Tranne i casi da “codice penale”… i genitori cercano comunque di dare il meglio con le risorse che hanno a disposizione. Buongiorno!

  2. Con empatia e perdono si va oltre.

  3. Ci sono lacune che ci portiamo dentro, bisogni che sentiamo non soddisfatti. Quello che possiamo fare è comprenderli e accettarli…
    Buongiorno Franco.. solo dopo possiamo riderci su!!!
    Un piacere invitare vignette perché tu possa elaborare belle riflessioni!!

    • Vero Daniela! Il passaggio della comprensione e dell’accettazione è veramente importante… come lo è il riderci sopra “dopo”! Grazie ancora per la vignetta e buona giornata!

  4. Bella questa, con miei genitori stupenda, dopo il resto la passo sopra!!!!❤ buon venerdi Franco!!!

    • Ecco… allora è meglio passarci sopra! 😀 Buon venerdì Paula.

  5. Bella la mia infanzia,senza sfarzi e lussi,ma con calore familiare. Mi hanno destabilizzato i tanti trasferimenti Napoli -Roma…un periodo non si capiva niente.tutto sommato però tanti ricordi belli.Tutti i bambini avrebbero diritto ad avere un ‘infanzia serena. Buona giornata a tutti

    • Vero Maria! Tutti ne avrebbero diritto… Capisco il tuo scombussolamento di allora!!! 😀😀 I trasferimenti sono sempre impegnativi… soprattutto da bambini!

    • Buona giornata!

    • Grazie Franco🤗

  6. No , non ho avuto un infanzia serena. Un papà meraviglioso una mamma rigida e severa un tentativo di violenza sessuale a 6 anni da un vicino di casa e poi un susseguirsi di problemi …. stendiamo un velo pietoso .

    • Buongiorno Annamaria… Su certi eventi è importante stenderci un velo pietoso e cercare di vivere al meglio quello che siamo oggi.

    • Un velo che ogni tanto si alza però e lascia vedere il tuo passato … si cerca di dimenticare ma quando le conseguenze te le porti appresso fino a questa età non è facile …

    • Comprendo bene quello che intendi… se pensi che possa esserti di aiuto, contattami pure in privato.

    • Grazie !!

    • A te, buona giornata.

    • Grazie , altrettanto a lei !!

  7. Infanzia normale, pre-adolescenza ed adolescenza traumatiche con bullismo scolastico alle medie.

    • Buongiorno Francesca. Il bullismo è veramente una parte delicata nella nostra crescita… Quello che è importante è cercare di “leggere” oggi quegli eventi con più “distacco” possibile in modo da essere al meglio della nostra serenità.

  8. Buongiorno Franco,infanzia normalissima..ero io che scalpitavo

  9. Del tutto normale….con relative normali incomprensioni……..

  10. Quando ero piccolo ero sano poi sono guarito. Cit. Joker

  11. Quello che ho vissuto io l’ho vissuto in modo normale, se da adulto posso ritenerle siano state cose gravi non credo affatto che abbiamo fatto tutti questi danni ma credo di essere quel che sono principalmente per tratti caratteriali. Ad esempio se sono sempre stato solitario ed autonomo avvallato dal fatto che già nella culla mi dondolavo da solo, che c’entrano presunte ferite?

  12. normale ????cos’è normale? ????

  13. Pensavo di si. Ma ora ho seri dubbi

  14. La normalità qual’è

  15. Io cerco di dimenticare il passato, e’ andato… grazie buon pomeriggio ♥

    • Ed è importante proprio sentire che è “andato” Mila. Buon pomeriggio anche a te.

  16. Io una infanzia normale. Genitori affettuosi

  17. Rifiutavo di giocare per non sporcare i miei vestiti che erano tutti bianchi perche se gli sporcavo guai a me

  18. Normalmente sofferta 😛

  19. Mah! Non saprei, caro Franco. La mia infanzia è stata oggetto e soggetto di analisi per un bel po’ di tempo. Alla fine, non sono stata voluta nè amata, punto. Di questo ne ho avuto la dimostrazione fino alla fine. Che dire? A volte il pensiero va a quegli anni, ma anche ai tempi adulti, che erano uguali, cambio pensiero, invio amore ai miei genitori lá dove sono adesso e mi auguro una vita migliore.❤️

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *