“Preoccupati più della tua coscienza che della reputazione. Perché la tua coscienza è quello che tu sei, la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te. E quello che gli altri pensano di te è problema loro.” (Charles Chaplin)

Posted on Apr 14, 2019 in +100 Like FB, +200 Like FB, Blog, Riflessivo | 0 comments

“Preoccupati più della tua coscienza che della reputazione. Perché la tua coscienza è quello che tu sei, la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te. E quello che gli altri pensano di te è problema loro.” (Charles Chaplin)

“Preoccupati più della tua coscienza che della reputazione. Perché la tua coscienza è quello che tu sei, la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te. E quello che gli altri pensano di te è problema loro.” (Charles Chaplin)

“Preoccupati più della tua coscienza che della reputazione. Perché la tua coscienza è quello che tu sei, la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te. E quello che gli altri pensano di te è problema loro.” (Charles Chaplin)

Charlie Chaplin

Charlie Chaplin

Eh sì!

Tendiamo a dimenticarci che ciò che pensa un altro è un “suo” problema , non un “mio” problema…

Diviene “mio” quando c’è qualcosa dentro di me che “impatta” sulle mie credenze, autostima, ecc.
Ma posso iniziare un cammino che mi porti sempre di più verso la mia “coscienza”…
Cosa ne pensate?
Serena giornata!

Segui i commenti su FaceBook!

Leggi cosa possiamo fare assieme

Scrivimi, ti rispondo velocemente

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *